GUIDA: come eseguire il Jailbreak di iOS 8.1/8.1.2 su iPad con TaiG – VIDEO

In questo articolo vi mostriamo come eseguire il Jailbreak di iOS 8.1/8.1.2 su iPad con TaiG.

JB

VIDEO

La video guida che segue è puramente illustrativa: il contenuto del video si basa sul jailbreak di iOS 8.1.1 eseguito con una primissima versione di TaiG. Tuttavia, il filmato può essere comunque utile per capire come funziona TaiG e quali passaggi compiere.

In questo articolo vi spiegheremo come correttamente il Jailbreak di iOS 8.1.2 sul vostro iPhone, iPod touch e iPad aggiornato ad una di queste versioni di sistema, o comunque ad iOS 8 o ad iOS 8.1.1.

NOTA: questa guida può essere seguita anche dagli utenti Mac che hanno installato Windows tramite BootCamp o macchina virtuale.

Dispositivi compatibili

  • iPhone 6 Plus
  • iPhone 6
  • iPhone 5s
  • iPhone 5c
  • iPhone 5
  • iPhone 4S
  • iPad 2
  • iPad 3
  • iPad 4
  • iPad Air
  • iPad Air 2
  • iPad mini
  • iPad mini 2
  • iPad mini 3
  • iPod touch 5G

Occorrente

  • Un computer con Windows XP o successiva versione.
  • Un dispositivo Apple con iOS 8.1.2 (ma anche con iOS 8.0, 8.1, 8.1.1).
  • iTunes installato sul computer (DOWNLOAD).
  • Il file di TaiG Jailbreak per Windows (DOWNLOAD).

Come eseguire il jailbreak di iOS 8.1.2 con TaiG

Come prima cosa, se non l’avete ancora fatto, suggeriamo di aggiornare il vostro dispositivo all’ultima versione di sistema disponibile (iOS 8.1.2 al momento della scrittura di questo articolo). Potete scaricare iOS 8.1.2 o qualsiasi versione successiva (o precedente) dai link proposti più in alto. Si consiglia di aggiornare il dispositivo tramite iTunes, piuttosto che dalla sezione “Aggiornamenti Software” del dispositivo per evitare problemi con il Jailbreak.

Schermata 2014-10-23 alle 09.21.47

1. Dal vostro dispositivo iOS, andate in Impostazioni, quindi su “Touch ID e Codice di Sicurezza” (o semplicemente “Codice di sicurezza” sui dispositivi più vecchi) e quindi disattivate il blocco di sicurezza.

Schermata 2014-10-23 alle 09.22.52

2. Tornate indietro nella pagina principale dell’app Impostazioni, quindi premete su iCloud e selezionate “Trova il mio iPhone” dal menu di iCloud. Assicuratevi di disattivare “Trova il mio iPhone” spegnendo il pulsante che dovrebbe essere acceso (verde).

Schermata 2014-10-23 alle 09.22.57

3. Collegate il dispositivo al computer tramite il cavetto USB, aprite iTunes ed eseguite un backup manuale del contenuto. Questo procedimento è molto importante per memorizzare tutti i dati prima del jailbreak, così se qualcosa dovesse andare storto potrete sempre recuperare il tutto tramite iTunes.

4. Scaricate il file di Taig Jailbreak dal link proposto in alto. Fatto ciò, premete su di esso due volte per avviare l’eseguibile e lanciare l’applicazione sul vostro computer.

5. Dopo pochi secondi, il software riconoscerà il vostro dispositivo. Disattivate la seconda spunta attiva nel programma (lasciando attiva quella che prevede l’installazione di Cydia) per disabilitare l’installazione di uno store di applicazioni pirata che potrebbe infettare il vostro dispositivo. Quindi premete sul pulsante verde per avviare l’operazione di Jailbreak sul vostro dispositivo.

6. Una volta completata l’operazione, se il Jailbreak sarà stato correttamente eseguito, visualizzerete una faccina sorridente di colore verde in TaiG. A questo punto il dispositivo si riavvierà e al successivo avvio potrete notare la presenza di Cydia nella schermata Home. Aprite Cydia, attendete un nuovo riavvio del device, e quindi scaricate tutti gli aggiornamenti disponibili.

Abbiamo finito! Adesso il vostro iPhone, iPad o iPod touch è Jailbroken!

Jailbreak iPad