I problemi software, e non hardware, sono alla base dei ritardi dell’iPad?

Secondo John Gruber di Daring Fireball, il leggero ritardo sulla vendita di iPad non è da imputare a problemi hardware ma sofware.

Nulla di grave, dice l’analista, ma tanto da costringere Apple di posticipare la vendita di una settimana in USA proprio per apportare le ultime modifiche al software. Nessun problema hardware, quindi, secondo Gruber.

Personalmente non condivido questa opinione, in quanto un problema soltanto software non avrebbe costretto Apple ha posticipare la vendita in due date diverse (di una settimana per gli USA e di un mese per l’Europa), in quanto un aggiornamento sarebbe fattibile in pochi minuti. Più plausibile resta la tesi, di cui abbiamo parlato nei giorni scorsi, secondo cui dei ritardi di produzione hanno impedito la realizzazione di un numero sufficiente di iPad tale da poterlo commercializzare in tutto il mondo, e proprio per questo Apple ha inizialmente limitato la vendita al solo territorio USA.

[via]

PromoProva Audible fino a 3 mesi gratis!
Rumor