Il nuovo chip A14 Bionic mostra i muscoli su Geekbench

I primi benchmark del nuovo chip A14 Bionic sono promettenti e fanno ben sperare per i prossimi iPhone 12.

Il leaker Ice Universe ha mostrato i primi benchmark del nuovo chip A14 Bionic dell’iPad Air 4 provenienti dalla piattaforma Geekbench 5, che rivelano come il dispositivo sia più veloce del 40% rispetto al modello precedente. Possiamo aspettarci grandi cose con iPhone 12?

A14 Bionic

Secondo i primi risultati dei benchmark provenienti da Geekbench 5, il nuovo chip A14 ha ottenuto un punteggio in single-core di 1583 punti e di 4198 in multi-core.

Questi risultati sono estremamente importanti per due ragioni. In primo luogo, confermano quanto annunciato da Apple, secondo cui il nuovo iPad Air 4 è il 40% più veloce rispetto al modello precedente. Anzi, la stima di Apple è in realtà anche più prudente, visto che rispetto all’iPad Air di terza generazione, il nuovo iPad Air 4 ha registrato aumenti delle prestazioni single e multi-core rispettivamente del 42% e del 48%.

Dai test emerge che l’iPad Air di quarta generazione monta 4 GB di RAM.

In secondo luogo, il nuovo chip A14 di Apple sarà lo stesso che vedremo a bordo dei nuovi iPhone 12 di Apple, che secondo quanto riferito sono ormai prossimi al lancio. In questo caso, l’aumento di prestazioni rispetto alla precedente generazione sarà meno marcato, visto che il chip A13 Bionic dell’iPhone 11 è già più veloce dell’A12 presente sull’iPad Air di terza generazione. In questo caso, il nuovo chip A14 ha registrato aumenti delle prestazioni single e multi-core rispetto all’iPhone 11 Pro rispettivamente del 20% e del 28%, nulla di sensazionale, ma sicuramente un boot di prestazioni non indifferente.

Grazie a questo chip è probabile che anche quest’anno l’iPhone 12 possa essere lo smartphone più potente sul mercato, anzi, potrebbe dare anche qualcosina in più, visto che dovrebbe esserci una variante leggermente migliore del chip A14 Bionic e ben 6 GB di RAM.

News iPad