Il Wall Street Journal sta preparando una versione del suo sito per iPad

Stando alle indiscrezioni il famoso giornale americano avrebbe in cantiere una versione del proprio sito ottimizzata per iPad.

Sono in molti, a quanto pare, a credere nelle potenzialità del nuovo dispositivo made in Cupertino. Il Wall Street Journal è tra questi, e così anche la National Public Radio, la radio pubblica nazionale degli Stati Uniti. Entrambi infatti stanno preparando una versione del proprio sito ottimizzata per iPad in modo da rendere la navigazione degli utenti il più semplice e comoda possibile.

Come già succede per i dispositivi mobili, un utente che arriverà sul sito utilizzando un iPad, sarà reindirizzato ad una versione del sito stesso leggermente diversa, ottimizzata per il dispositivo della Apple. In buona sostanza il motivo principale di questa scelta è il mancato supporto di Adobe Flash da parte dell’iPad. Per questo motivo sia NPR che il WSJ hanno pensato bene di realizzare una versione del sito priva di qualsiasi contenuto Flash, in modo da agevolare la navigazione degli utenti iPad.

C’è da dire però che non tutte le aree dei due siti sono state riconvertite in modo da escludere i contenuti Flash e per questo motivo un utente iPad potrebbe incappare in una delle pagine “standard” del sito.

È evidente che la mancanza del supporto a Flash su iPad qualche problema, almeno ai produttori di contenuti web, lo sta creando. La speranza è quella di vedere tutti i big del settore abbandonare pian piano una tecnologia ormai superata come Flash in favore di uno standard di nuova generazione come HTML5 che ha enormi potenzialità.

[via]

News iPad