App di terze parti, iPadOS limita a 5GB la RAM sui nuovi iPad Pro M1

Secondo quanto riportato da diversi sviluppatori, iPadOS limita la RAM utilizzabile dalle app sui nuovi iPad Pro M1.

Nonostante gli iPad Pro M1 siano disponibili nelle configurazioni con 8 GB e 16 GB di RAM, le app sono limitate a soli 5 GB indipendentemente dalla configurazione del dispositivo.

Gli iPad Pro 2021 M1 sono disponibili in due diverse configurazioni di memoria: i modelli da 128 GB, 256 GB e 512 GB dispongono di 8 GB di RAM, mentre le varianti da 1 TB e 2 TB offrono 16 GB di memoria RAM, la più alta mai vista su un iPad. A quanto pare, gli sviluppatori sono però limitati nella quantità di RAM che possono sfruttare con le loro app, a prescindere dal modello di iPad Pro. Anzi, il tentativo di utilizzare più RAM provoca l’arresto anomalo dell’app.

Questo limite era presente anche prima, quando però la RAM massima degli iPad Pro arrivava a 6 GB, per cui gli sviluppatori potevano sfruttarne la gran parte. Ora, con i modelli M1, le app non possono sfruttare tutto il potenziale dell’hardware disponibile, che in alcuni casi arriva a ben 16 GB di RAM:

La RAM aggiunta, specialmente nei modelli da 1 TB e 2 TB di fascia alta, andrà comunque a vantaggio dell’utente consentendogli di tenere aperte più app in background. Anche iPadOS può accedere all’intero pool di memoria unificata dei modelli M1, ma lo stesso non potrà essere fatto dalle app di terze parti.

Non è escluso che Apple possa eliminare questo “limite” con iPadOS 15 che sarà presentato il 7 giugno.

iPad Pro 2021 M1 12.9" (256GB) in sconto su

News iPad