Bloomberg: iPad Pro con retro in vetro e MagSafe, iPad mini senza tasto Home e nuovo AirPower

Le prossime versioni di iPad Pro e iPad mini potrebbero includere tantissime novità rispetto agli attuali modelli. Intanto, Apple sarebbe pronta a lanciare un nuovo AirPower.

Mark Gurman di Bloomberg ha condiviso nuove informazioni su futuri dispositivi Apple come iPad Pro, iPad mini e AirPower. Ecco tutti i dettagli.

iPad Pro MagSafe

Il prossimo iPad Pro debutterà nel 2022, dopo i modelli M1 rilasciati poche settimane fa. Per il nuovo modello, Apple sta testando una parte posteriore in vetro anziché in alluminio per consentire funzionalità di ricarica wireless compatibile con MagSafe. L’azienda ha implementato per la prima volta la ricarica wireless su iPhone 8, ‌iPhone‌ 8 Plus e iPhone‌ X con retro in vetro nel 2017, e da allora tutti gli iPhone‌ di punta hanno supportato questa tecnologia.

Gli attuali iPad si caricano ancora tramite porta USB-C o Lightning, ma l’abilitazione della ricarica wireless avvicinerebbe ancora di più le funzionalità di iPhone‌ e iPad. Il lavoro sul nuovo ‌iPad Pro‌ è ancora nelle prime fasi e Bloomberg avverte che i piani di Apple potrebbero cambiare o essere annullati prima del prossimo anno.

La maggior parte dei caricabatterie wireless è progettata per iPhone‌, quindi una funzione di ricarica wireless per iPad‌ potrebbe richiedere opzioni specializzate anche in termini di dimensioni, ma si dice che Apple stia pianificando di utilizzare MagSafe anche su iPad Pro‌. La ricarica wireless sarà probabilmente più lenta rispetto alla ricarica tramite la porta USB-C/Thunderbolt.

Apple starebbe lavorando anche alla ricarica wireless inversa per il nuovo iPad Pro‌, che consentirebbe agli utenti di caricare iPhone, AirPods e altri accessori appoggiandoli sul retro dell’‌iPad‌.

iPad mini senza tasto Home

ipad mini pro

Apple starebbe lavorando anche ad una versione rinnovata dell’iPad mini che, salvo sorprese, dovrebbe presentare il primo grande aggiornamento di design da quando questo tablet è stato lanciato per la prima volta sei anni fa.

Il nuovo iPad mini presenterà cornici più sottili e abbandonerà il tasto Home, sostituito o dal Touch ID sul tasto di accensione o dal sistema Face ID per il riconoscimento. Grazie al ridimensionamento delle cornici, il nuovo iPad mini potrebbe presentare un display da 8.5 o da 9 pollici senza rinunciare alle attuali dimensioni generali.

Oltre ai nuovi iPad Pro e ‌iPad mini‌, Apple sta lavorando anche a una versione più sottile dell’iPad entry-level a basso costo rivolto agli studenti. iPad mini e iPad entry-level potrebbero essere lanciati a fine anno.

AirPower

Apple non ha abbandonato del tutto l’idea di un suo caricatore wireless, dopo il flop del primo AirPower che fu presentato al pubblico, ma non venne mai lanciato sul mercato. Mark Gurman afferma che Apple sta “ancora esplorando” un caricabatterie wireless che potrebbe caricare contemporaneamente più dispositivi come iPhone, Apple Watch e AirPods.

Apple annunciò per la prima volta ‌AirPower‌ a settembre 2017 insieme a ‌iPhone‌ 8, 8 Plus e ‌iPhone‌ X, affermando che il prodotto di ricarica sarebbe stato lanciato nel 2018. Nessun ‌AirPower‌ si è materializzato nel 2018 e, dopo mesi di voci sui problemi di sviluppo, Apple ha annullato il progetto a marzo 2019. L’‌AirPower‌ venne messo in commercio perché gli ingegneri Apple non riuscirono a risolvere diversi problemi legati soprattutto alle interferenze e al surriscaldamento.

Secondo Gurman, Apple non ha ancora abbandonato del tutto il progetto e un caricabatterie wireless simile ad AirPower (magari con un altro nome) potrebbe essere lanciato in futuro. L’azienda sarebbe ancora nelle prime fasi di progettazione e probabilmente ci vorranno diversi anni prima di vedere questo prodotto sul mercato, anche perché l’idea è quella di creare un dispositivo in grado di inviare energia via etere su brevi distanze, non solo tramite un pad induttivo come avviene oggi.

iPad Pro 2021 in sconto su

Rumor