Apple presenta iPadOS 15: ecco tutte le novità!

Come cambia il software dedicato al tablet di Apple?

Apple ha appena presentato iPadOS 15, il nuovo sistema operativo dedicato ad iPad. Scopriamo tutte le novità dedicate ai tablet di Cupertino!

Sul palco della WWDC 2021, Craig Federighi ha svelato al mondo iPadOS 15, partendo dalla nuova Home Screen. Nuova? Si, perchè i widget finalmente possono essere posizionati liberamente sulla Home Screen, come avviene già su iPhone con iOS 14. Ancora, App Library diventa determinante per la massima esperienza su display grandi come quelli di iPad. Con iPadOS 15 arrivano anche nuovi widget per App Store, Dov’è, Game Center, Mail e Contatti.

ipados 15

Ma non è solo estetica: iPadOS 15 potenzia il multitasking. I controlli per gestire più applicazioni insieme diventano più intuitivi e risulta decisamente più comodo cambiare app e lavorare su più software. Ma la vera chicca sta nella possibilità di aprire finestre a centro schermo e di minimizzarle in basso. Un passo in più per avvicinarsi all’esperienza desktop, seppur profondamente diversa.

Su ogni app compare in alto il menu del multitasking, che permette di selezionare Split View o Slide Over con un tap. Ora quando l’utente usa la modalità Split View, può passare rapidamente alla schermata Home per accedere ancora più facilmente all’app giusta. Utilizzando il nuovo elenco finestre l’utente può anche lavorare in multitasking con app che hanno più finestre aperte, come Safari e Pages, e di visualizzare rapidamente un’anteprima delle email.

Collegando una tastiera esterna si può fare ancora di più grazie alle nuove scorciatoie e a una barra dei menu ridisegnata. Utilizzando le nuove scorciatoie per il multitasking direttamente dalla tastiera, l’utente può impostare e alternare velocemente le modalità Split View e Slide Over.

ipados 15

Le note vengono migliorate con l’aggiunta degli hashtag e della funzione Quick Note, sempre disponibile per annotare contenuti al volo durante l’uso dell’iPad. Si può usare la Apple Pencil per annotare anche appunti a mano.

quick notes

Vengono poi migliorate le applicazioni “Traduci” con nuove funzionalità per la traduzione e l’app “Swift Playgrounds” che riesce a fornire a tutti gli utenti la possibilità di imparare sempre di più l’arte del coding e, finalmente sviluppare applicazioni direttamente sul tablet.

Mentre si sviluppano le app, il codice appare immediatamente nell’anteprima live, così l’utente può eseguire le app a schermo intero per provarle. Un nuovo formato di progetto aperto basato sui pacchetti Swift può essere aperto e modificato con Swift Playgrounds per iPad e con Xcode su Mac, offrendo all’utente una maggiore versatilità per sviluppare in modo flessibile app sia su iPad che su Mac.

Quando si usa l’app Traduci, la funzione “Traduci in automatico” rileva quando qualcuno sta parlando e in quale lingua, così l’utente può parlare naturalmente, senza dover selezionare il pulsante del microfono. Per conversazioni ancora più personali, la vista faccia a faccia permette a due persone sedute una di fronte all’altra con un iPad davanti di vedere la traduzione della conversazione del rispettivo interlocutore.

 

swift playgrounds

Chiaramente, oltre alle novità specifiche per iPad, su iPadOS 15 arrivano tutte le novità viste su iOS 15 (SharePlay, Safari, Spotlight e tanto altro) e tutta l’attenzione alla privacy che Apple solamente è in grado di fornire.

iPad Pro disponibile su

News iPad