Recensioni iPad Pro M4: prestazioni da urlo e super display, ma con un difetto

Diamo uno sguardo alle prime recensioni dedicate agli iPad Pro M4.

iPad Pro M4

Gli iPad Pro M4 verranno consegnati ai clienti a partire da mercoledì 15 maggio, ma dagli Stati Uniti arrivano già le prime recensioni.

Prestazioni del chip M4

L’‌iPad Pro‌ è dotato del chip M4 di nuova generazione di Apple e, come sottolinea Engadget, offre “più potenza di quanto qualsiasi utente possa avere bisogno su un tablet”.

Gizmodo ha detto che l’M4 “sembra più un fork dell’M3 che un vero nuovo hardware”. Ad esempio, un test di rendering di Octane X ha richiesto 1 minuto e 53 secondi con l’M4, e lo stesso test su un MacBook Air con chip M3 ha richiesto 57 secondi.

Secondo The Verge, l’M4 ‌iPad Pro‌ ha ottenuto un punteggio superiore del 50% rispetto alla versione M3 nei test benchmark, ma sebbene sembri più potente, nell’uso pratico non sembra effettivamente più veloce del 50%. Probabilmente non esiste un modo per distinguere la reale differenza tra i modelli ‌iPad Pro‌ M4 a 9 core e 10 core.

Le app si caricano e si chiudono mezzo battito più velocemente con l’M4, anche i giochi complessi funzionano perfettamente fluidi (non riesco ancora a credere quanto sia bello Call of Duty: Warzone Mobile su questo dispositivo) e iMovie esegue il rendering dei video più rapidamente che sull’M2 Pro da 11 pollici che utilizzo da un paio d’anni. Individualmente, questi non sono aggiornamenti sconvolgenti, ma se stai facendo un intenso lavoro di foto e video o addirittura ami una lunga sessione di Warzone, è un vero aumento delle prestazioni.

Software

Nonostante le incredibili prestazioni offerte dal chip M4, chi ha recensito iPad Pro M4 evidenzia le carenze di iPadOS. Jason Snell di SixColors ha affermato che l’‌iPad Pro‌ è in grado di “gestire praticamente qualsiasi attività che è in grado di eseguire”, ma che è “deluso dalle limitazioni di iPadOS”.


Federico Viticci di MacStories non ha condiviso una recensione completa del nuovo ‌iPad‌, ma ha scritto un pezzo sottolineando le numerose carenze di iPadOS. Joanna Stern del Wall Street Journal ha affermato che usare l’‌iPad Pro‌ è come “guidare una Ferrari su un campo da golf” perché il sistema operativo basato su iPhone ostacola ciò che l’‌iPad‌ potrebbe essere in grado di fare.

Gizmodo ha affermato che, nonostante le app creative disponibili sull’‌iPad‌, “non è ancora una concorrenza diretta per la versatilità di un MacBook” e non è una buona piattaforma per coloro che vogliono “multitasking su più finestre”.

Quasi tutte le recensioni menzionano le carenze di iPadOS come il difetto principale dei nuovi modelli ‌iPad Pro‌.

Display OLED

Engadget ha affermato che il nuovo ‌iPad Pro‌ è “incredibilmente luminoso, nitido e vibrante” indipendentemente dal compito. Passare da un LCD a un OLED è un aggiornamento enorme, ma l’aggiornamento dal modello mini-LED non sarà altrettanto impressionante.

Tutto è incredibilmente luminoso, nitido e vibrante, sia che navighi sul Web, modifichi foto, guardi film o giochi. Non posso sottolineare abbastanza quanto sia delizioso questo schermo: ho un volo questa settimana e non vedo l’ora di trascorrerlo guardando film. Guardare una selezione di scene di Interstellar mette in mostra le capacità HDR e il contrasto tra l’oscurità dello spazio e la luminosità delle stelle e delle galassie circostanti.

TechCrunch ha affermato che il componente aggiuntivo opzionale opaco con nano-texture ha apportato un “livello extra di tattilità” e un “gradito attrito” al display dell’‌iPad‌ quando lo si utilizza con un’Apple Pencil. Il display OLED è notevolmente più luminoso del display LCD dell’iPad Air, ma potrebbe non essere un aggiornamento utile per la maggior parte degli utenti.

The Verge ha affermato che il display OLED “funziona magnificamente” e che i colori possono persino sembrare come se avessero troppo HDR. Può anche avere più abbagliamento e riflessione del previsto.

Design

Jason Snell di SixColors ha affermato che, sebbene le parti interne dell’iPad Pro‌ siano state aggiornate, il nuovo modello assomiglia molto a una “versione più sottile del design dell’era del 2018”. È un “buon design” che non ha bisogno di essere aggiornato, ma il peso più leggero lo rende meno scomodo da tenere in una mano.

Continua ad esserci una sola porta Thunderbolt 4 che limita il collegamento di dispositivi esterni e la ricarica simultanea senza dock.

Apple Pencil

Engadget è andato oltre e ha affermato che il design più sottile e il peso più leggero cambiano “radicalmente” l’esperienza di tenere in mano l’‌iPad Pro‌ da 13 pollici, e ora è comodo da usare come tablet portatile.

The Verge ha affermato che l’‌iPad Pro‌ è la “cosa più vicina” alla visione secondo cui un tablet dovrebbe sembrare: “un pezzo di vetro in mano”.

Il più grande dei due modelli di iPad Pro ti toglie il fiato. Con uno spessore di 5,1 mm, non solo è molto più sottile dell’ultimo grande modello Pro, che aveva uno spessore di 6,4 mm, ma è in realtà più sottile di qualsiasi prodotto Apple realizzato prima. Lascia che penetri. È più sottile del piccolo iPod nano, anche se Apple afferma che è resistente e durevole come prima. Nella mano non c’è flessibilità o scricchiolio anche se provi a girarlo.

Apple Pencil Pro e Magic Keyboard

Jason Snell di SixColors ha affermato che la Magic Keyboard rappresenta un miglioramento rispetto al modello originale grazie alla riga di funzioni completa, al trackpad più grande e all’aggiunta del feedback tattile. Con l’alluminio, sembra “un po’ più simile a uno dei laptop Apple”.

Engadget ha affermato che la Magic Keyboard è più sottile e leggera di prima, per una sensazione più compatta e portatile.

Come rivelato in diverse recensioni di iPad Pro, la nuova Magic Keyboard per iPad Pro da 13 pollici pesa 667 grammi. Questo significa che la nuova Magic Keyboard da 13 pollici è notevolmente più leggera del suo predecessore, che pesava 710 grammi.

La differenza di peso per la Magic Keyboard è ancora più pronunciata se si considera che l’iPad Pro da 13 pollici è significativamente più leggero di prima. L’iPad Pro M4 da 13 pollici pesa 579 grammi, in calo rispetto ai 682 grammi della generazione precedente.

In totale, ciò significa:

iPad Pro M2 da 12,9 pollici + Magic Keyboard = 1.392 grammi
iPad Pro M4 da 13 pollici + Magic Keyboard = 1.246 grammi

Per fare un confronto, il MacBook Air M3 da 13 pollici pesa 1.240 grammi.

Secondo iMore, il gesto di compressione di ‌Apple Pencil‌ Pro consente di risparmiare movimenti inutili della mano e semplifica la navigazione, mentre l’opzione di rotazione consente di lavorare meglio con i disegni.

Altre caratteristiche

Apple ha spostato la fotocamera sul bordo orizzontale dell’‌iPad‌ anziché sul bordo verticale, il che significa che le videochiamate ora hanno l’orientamento appropriato quando l’‌iPad‌ è collegato a una tastiera, e questa è una funzionalità apprezzata dai revisori. La CNBC ha affermato che la fotocamera è “finalmente nel posto giusto”.

iMore ha commentato gli altoparlanti e ha detto che “suonano abbastanza bene” sia per guardare programmi TV che per le videochiamate.

Numerose recensioni hanno riguardato anche la durata della batteria e hanno affermato che l’‌iPad Pro‌ raggiunge le 10 ore previste pubblicizzate da Apple.

I nuovi iPad Pro arrivano il 15 maggio a partire da 1219€ e 1569€ a seconda che si scelga il modello da 11″ o da 13″. Quattro tagli di memoria: 256GB, 512GB, 1TB e 2TB. La nuova Apple Pencil Pro costa 149€ mentre la nuova Magic Keyboard parte da 349€ per l’iPad Pro da 11″ e arriva a 399€ per il modello da 13″.

In qualità di Affiliato Amazon, iPhoneItalia riceve un guadagno dagli acquisti idonei.

HotAcquista iPhone 15 su Amazon!
News iPad