iPad 2: sotto il cofano è tutta batteria!

Uno dei punti su cui sia Steve Jobs che gli altri dirigenti Apple si sono soffermati durante la presentazione dell’iPad 2 è stata l’autonomia della batteria. Gli ingegneri, infatti, sono riusciti a preservare, nonostante l’introduzione di importanti novità a livello software e hardware, la “leggendaria” batteria del primo iPad, che consente a questo dispositivo di essere utilizzato per un tempo massimo di 10 ore e fino ad un mese in standby. Ma come è possibile tutto ciò?

Ovviamente grazie ad una nuova super-batteria che, viste le sue dimensioni, occupa quasi l’intera superficie del nuovo iPad 2. “L’iPad 2 è tutta batteria”, così intitola il suo articolo dedicato il noto blog 9To5Mac. Effettivamente non ci sentiamo di contraddire quanto appena riportato. A seguire un’immagine del primo iPad.

Pertanto, così come con l’iPhone 4, Apple ha lavorato per ridurre le dimensioni degli altri componenti interni del primo originale iPad, a favore di una maggiore quantità di spazio da dedicare alla nuova batteria dell’iPad 2, in grado di offrire la stessa eccellente autonomia nonostante le diverse feature esclusive di questo dispositivo.

PromoProva Kindle Unlimited fino a 3 mesi gratis!
News iPad