Gli iBooks non sono in formato ePub, ma neanche in ePub 3

Nei giorni che hanno preceduto l’evento di oggi, molteplici notizie sono rimbalzate sul web, in particolare si parlava dell’introduzione del nuovo formato per ePub, quale ePub 3. Dopo aver ascoltato, letto e riletto le dichiarazioni  riguardanti le novità introdotte, possiamo affermare che gli iBooks, non saranno in ePub, ma nemmeno in ePub 3.

I ragazzi di TechCrunch, affermano che il tipo di file con cui verranno salvati, non sarà propriamente quello originario, di default per la maggior parte dei tablet disponibili, ma neanche così differente da parlare di una nuova tipologia. A quanto pare, infatti, sembra aver preso in prestito determinate caratteristiche dell’ePub, senza allontanarsi troppo dallo stesso. Ovviamente, dal canto suo, Apple afferma che è “praticamente impossibile pensare di introdurre contenuti multimediali, senza ricorrere ad un tipo di file differente”.

Quanto affermato può naturalmente essere considerato come la verità, tuttavia, resta il fatto che gli unici dispositivi su cui potranno essere utilizzati, saranno quelli della medesima azienda di Cupertino. La domanda che giustamente ci si pone è la seguente, tale trovata, non è forse solo una strategia per privatizzare il tutto?

[via]

iPad Pro 11 in sconto su

News iPad