Un elenco di alcune applicazioni che potrebbero ripristinare Google Maps

Con iOS 6 Apple ha deciso definitivamente di abbandonare Google Maps, presente nativamente sin dal lancio del primo iPhone. Questo potrebbe far storcere il naso ad alcuni utenti, affezionati al noto servizio mappe di Google. Per questo vi proponiamo una serie di applicazioni terze per ripristinare, seppur parzialmente, proprio Google Maps.

iOS 6 è stato ufficialmente rilasciato al pubblico e con il suo arrivo è stato definitivamente abbandonato il servizio Mappe di Google in favore di uno sviluppato appositamente da Apple negli ultimi anni. Tuttavia questa novità ha scontentato molte persone, che invece preferivano di gran lunga fare affidamento a quanto offerto da Google, che in questo ambito può contare su un’esperienza sicuramente maggiore rispetto a quella di Apple, nonché su un database più completo. Ad esempio non tutte le funzionalità della nuova app Mappe sono disponibili in tutti i paesi e la modalità Street View è completamente assente.

In attesa che Google rilasci, come promesso diverse settimane fa, un’applicazione ufficiale di Maps, è possibile fare ricorso ad alcune applicazioni disponibili su App Store per “ripristinare”, seppur parzialmente, quanto rimosso da Apple. Per quanto riguarda Street View è possibile utilizzare iFindView o StreetViewer, mentre per il trasporto pubblico è possibile utilizzare applicazioni specifiche per ogni città italiana, come ad esempio Roma Bus, app ufficiale per i trasporti pubblici di Roma.

E’ disponibile anche una soluzione per chi si trova in cerca di un’app che vada a ripristinare la vecchia app Mappe, ed in questo caso si può utilizzare Maps+ o cambiare provider ed usare il servizio di OpenStreetMap attraverso l’applicazione OpenMaps. Le ricerche locali, infine, possono essere fatte grazie a Google+ Local, applicazione ufficiale di Google che ha sostituito “Places”.

In alternativa, chiunque senta la mancanza del vecchio Google Maps, può facilmente utilizzare il servizio di mapping targato Google. Tutto ciò di cui avremo bisogno in questo caso è una connessione ad Internet e seguire alcuni semplici passi:

  • Aprite Safari ed andate all’indirizzo “maps.google.com”;
  • Una volta caricata la pagina vi verrà chiesto di aggiungerla alla schermata Home del dispositivo (in questo caso si tratta di una web-app);
  • Premete sulla freccia e su “aggiungi a schermata Home”;
  • Scegliete il nome da dare all’icona e poi il tasto “Aggiungi”;
  • Ora troverete un’icona che vi porterà alla versione web di Google Maps.

[via]

iPad Pro 11 in sconto su amazon logo

App Store