Disponibile un nuovo aggiornamento per Evomail

Su App Store è disponibile un nuovo aggiornamento per Evomail, client di posta elettronica che si arricchisce di varie funzionalità tra cui il supporto agli Alias.

evomail

VEDI SU APP STORE

Evomail si basa molto sulle funzioni offerte da Gmail versione web e, in parte, da Mailbox. Per dare agli utenti un’alternativa all’app nativa di Apple e alle altre disponibili sullo store, Evomail punta quindi su alcuni elementi quali un design molto curato e moderno e un’ottima gestione dei messaggi da scrivere.

Il client funziona  con account Gmail e IMAP: Evomail offre la possibilità di scruttare tutte le caratteristiche del servizio di posta elettronica targato Google, quasi stessimo parlando di un’app ufficiale

Una volta inserito l’account (o più account), è possibile iniziare a sfruttare l’interfaccia moderna e minimal, con una barra laterale scura sulla sinistra che contiene una foto del nostro profilo e il collegamento alla posta in arrivo (con tanto di badge rosso che mostra quanti messaggi dobbiamo ancora leggere). In basso, troviamo il tasto per creare un nuovo messaggio.

Se clicchiamo sulla foto in alto a sinistra, potremo velocemente passare da un account ad un altro oppure cliccare sul tasto “Crea nuovo” per aggiungerne un altro. Purtroppo, se inseriamo più account non abbiamo la possibilità di ricevere la posta elettronica su tutti in modo automatico, ma dovremo andare a selezionarli uno ad uno per scaricare la relativa posta. Di contro, però, sono supportate le firme univoche per ogni account, da utilizzare quando scriviamo un nuovo messaggio.

Molto interessante è la gestione dei nuovi messaggi da scrivere, grazie all’utilizzo di un pannello aggiuntivo che possiamo spostare durante la scrittura, al fine di leggere altri messaggi o sfruttare tutte le altre funzioni dell’app. Tra l’altro anche aprendo i messaggi in arrivo verrà lanciato un nuovo pannello, del tutto indipendente da quello precedente. L’interfaccia del nuovo messaggio è in linea con il resto dell’app e offre una grafica davvero curata in ogni dettaglio, con tanto di animazioni.

Ben fatta è anche la gestione dei messaggi in arrivo e delle conversazioni, scritte su uno sfondo bianco e rappresentate in modo chiaro e funzionale. i messaggi più vecchi di una conversazione vengono visualizzati come anteprime, a tutto vantaggio dello spazio disponibile. Tramite gesture possiamo poi rispondere ad uno o più persone e attivare la funzione inoltra, rendendo questa operazione molto veloce e semplice da attuare. Se un messaggio contiene un link, questo verrà aperto dal browser integrato nell’app, senza dover quindi uscire per usare Safari.

Buona anche la gestione delle notifiche push, che possono essere configurate per i singoli account. Tali notifiche, però arrivano in ritardo, per questo ci aspettiamo un aggiornamento da parte degli sviluppatori.

Su App Store è stato rilasciato un nuovo aggiornamento per Evomail. La versione 1.2.4 dell’app include, oltre a miglioramenti generali alla stabilità di Evomail, anche il supporto agli Alias per gli account Gmail, iCloud, Yahoo ed IMAP. Questi devono essere tuttavia abilitati direttamente attraverso il proprio servizio per funzionare correttamente.

Ora inoltre il selettore di contatti su iPhone ordina le voci per cognome e l’inbox unificata ricorderà l’ultimo account selezionato dalla composizione.

L’app è disponibile in offerta gratuita.

PromoProva Kindle Unlimited fino a 3 mesi gratis!
Aggiornamenti