iPad Pro 2020 potrebbe non disporre del chip U1

Il nuovo iPad Pro 2020 sembra non integrare il chip U1 introdotto precedentemente su iPhone 11 e iPhone 11 Pro migliorare il tracciamento.

iPad Pro 2020 è stato rilasciato da pochi giorni senza un evento dedicato da parte di Apple. Nel prendere ancora famigliarità con il nuovo dispositivo, per molti aspetti simile al suo predecessore, emergono dal team di MacRumors alcuni dettagli decisamente inaspettati.

teardown iPad Pro 2020

Contrariamente a quanto preventivato alcune settimane fa sembra infatti che questo nuovo iPad Pro sia sprovvisto del chip Ultra Wideband U1, presente invece su iPhone 11 Pro e iPhone 11. Tale chip infatti non viene in alcun modo menzionato da Apple nelle specifiche tecniche del prodotto e questo lascia ovviamente pensare che non sia presente nel dispositivo, una scelta senza alcun dubbio anomala; anche i comunicati stampa rilasciati non citano nella maniera più assoluta questo chip ed è quindi più che lecito domandarsi il motivo per cui Apple non l’abbia introdotto anche su iPad Pro.

L’assenza del chip U1 si fa notare anche nell’utilizzo di AirDrop, che non consente di sfruttare la funzione direzionale che il chip U1 ha portato su iPhone 11. Anche il teardown di iFixit non ha per il momento evidenziato la presenza di questo chip ed è quindi a questo punto doveroso darne per scontata la sua assenza. Un vero peccato che rende ancor più nebuloso il futuro dei tanto chiacchierati AirTags, i noti dispositivi di tracciamento spesso dati per certi ma di cui ancora non si conoscono ulteriori dettagli.

Per quale motivo Apple non ha integrato il chip U1 dentro iPad Pro 2020? Una domanda a cui solo la stessa azienda potrà dare una risposta.

App Store