Samsung presenta Galaxy Tab con display da 8.9 e da 10.1 pollici

Dopo l’annuncio dell’iPad 2 di Apple, Samsung ha deciso di ricorrere ai ripari modificando vari aspetti del Galaxy Tab 10.1.

Rispetto ai primi hands-on del Galaxy Tab 10.1 apparsi in rete in quest’ultimo periodo, Samsung ha modificato radicalmente molti aspetti del tablet in questione. Inoltre, per combattere maggiormente il “predominio iPad”, è stato deciso di lanciare sul mercato non uno ma ben due tablet: la versione 8.9 pollici ed una da 10.1 pollici.

Come già detto, il 10.1 pollici, ha subito vari interventi strutturali, risultando ora molto più sottile rispetto al primo prototipo. Infatti, insieme al suo fratello minore da 8.9 pollici, Samsung vanta, molto probabilmente, i due dispositivi più sottili nel mondo dei tablet.

Fra le tante novità, spicca la velocità di reazione del sistema e l’ottima riproduzione dei video o files di grafica, grazie soprattutto al potente processore dual-core Nvidia Tegra 2. Anche applicazioni “pesanti” come Google Earth e Google Maps, già mostrati al primo hands-on tenutosi esclusivamente all’evento di Francoforte, vengono eseguite in modo ottimale.

Ricordiamo brevemente alcune caratteristiche del tablet 10.1:

  • storage da 16 o 32 GB;
  • risoluzione video da 1280 x 800 pixel (HD Ready);
  • possibilità di collegarsi ad internet in HSDPA (dipende dalla versione scelta) e Wi-Fi;
  • fotocamera anteriore da 8 megapixel con possibilità di registrare video Full HD (1080p);
  • fotocamere posteriore da 2 megapixel;
  • sistema operativo Android 3.0 Honeycomb con multitasking;
  • possibilità di riprodurre filmati flash;
  • GPS, bussola digitale e Google Navigation già preinstallato;
  • peso 595 grammi;
  • rispetto al primo prototipo, il Galaxy Tab è ora sottile solamente 8,6 mm.

La versione Wi-Fi del Galaxy Tab 10.1, con 16 GB di storage, sarà disponibile dall’8 giugno di quest’anno, ad un prezzo di $ 499. La versione 32 GB invece, verrà a costare $ 599.

[fonte]

PromoProva Kindle Unlimited fino a 3 mesi gratis!
Concorrenza