La debolezza di Android 3.0 potrebbe diventare un beneficio per iPad

“La versione 3.0 di Android (nome in codice: HoneyComb) contiene troppi bug, e non farà altro che aumentare le vendite degli altri tablet, iPad compreso”. Sono queste le parole che evincono da una recente ricerca condotta dal DigiTimes.

Poichè Android 3.0 ha ancora alcuni problemi che non possono essere risolti immediatamente e che sono la causa dell’instabilità del sistema a livello di operazione,” dice la ricerca del DigiTimes,”HP, che sta per lanciare il suo TouchPad Tablet PC con il suo proprio SO nella metà del quarto bimestre dell’anno e RIM, che lancerà presto il suo PlayBook con il SO di BlackBerry a metà Aprile, come anche Apple, dovrebbero guadagnare dalla misfatta di Android 3.0“.

I rivali di Apple, prima della fine del primo bimestre riportavano “forte richieste di spedizione“, ma a partire dal secondo bimestre del 2011 le domande per i tablet sono diminuite, in quanto i venditori preferiscono vedere come si evolverà questo mercato: inutile dire che Apple, con il lancio dell’iPad 2, è schizzata in cima alla classifica dei tablet più venduti e in quasi tutti i negozi d’elettronica del mondo, si registra il sold-out del tablet dell’azienda di Cupertino.

DigiTimes riporta anche lo status di altri tablet, come il Motorola XOOM, l’HTC Flyer e l’A100 dell’Acer: il primo (oltre ad essere stato il primo tablet ad essere lanciato con HoneyComb), pare aver venduto solamente 100.000 unità, per il secondo si sa solo che monterà la versione 3.0, mentre per il terzo il lancio è pianificato nel mese di maggio.

[via]

PromoProva Kindle Unlimited fino a 3 mesi gratis!
Concorrenza