Apple venderà 7 milioni di iPad tra aprile e giugno e 31 milioni entro il 2011

Ad affermarlo è Mike Abramsky, direttamente dai sondaggi di RBC Capital Markets che, in seguito all’analisi della percentuale degli intervistati che sono interessati ad acquistare il nuovo tablet designed in Cupertino, attesta la domanda di iPad 2 superiore del 40% rispetto al suo predecessore.

 

Jobs e soci staranno di certo gongolando dopo questa ultima previsione dell’analista statunitense. Se le vendite dell’iPad 2 hanno superato le ben più rosee aspettative, le previsioni di vendita stanno addirittura toccando cifre che forse neanche i più bel informati nel quartier generale della mela avrebbero mai auspicato.

Oltre a prevedere infatti la vendita di 7 milioni di iPad 2 nel secondo trimestre fiscale del 2011, come riportato da Apple Insider, Mike Abramsky ha di conseguenza adeguato le sue precedenti previsioni per l’intero 2011, che si fermavano a 25 milioni di pezzi venduti, portando la cifra oltre i 30 milioni, e precisamente a 31 milioni di iPad 2 che, secondo l’analista, verranno venduti da Apple solo nel corso di quest’anno, facendo accrescere la percentuale di entrate del 57%, che corrispondono a ben 102 milioni di dollari.

L’ultima creatura di El Jobso sta giorno dopo giorno segnando inesorabilmente le distanze rispetto alla concorrenza, che non sembra assolutamente in grado, almeno ad oggi, di poter minimamente competere con il device di casa Apple.

Ormai il divario tra le vendite dell’iPad 2 e quelle degli altri tablet sembra incolmabile, e le previsioni non fanno altro che rimarcare quest’abisso.

Per ora, la guerra dei tablet ha un solo vincitore.

Voi invece pensate che ci saranno avversari in grado di minare l’egemonia dell’iPad 2?

PromoProva Kindle Unlimited fino a 3 mesi gratis!
Concorrenza