Un iPad a tutti i parlamentari europei, polemiche sulle spese “folli”

LUfficio di Presidenza del Parlamento Europeo ha deciso di stanziare 5 milioni di euro nel progetto “It mobility”, il cui scopo è quello di informatizzare tutti i 736 membri del parlamento tramite la distribuzione di un iPad a testa.

In questo modo tutti potranno utilizzare l’iPad nei lavori parlamentari, magari per prendere appunti, navigare su internet, leggere mail e… giocare.

Secondo Klaus Welle, Segretario Generale del Parlamento Europeo e promotore dell’iniziativa, i PC in dotazione al Parlamento sono molto più lenti e meno efficienti dell’iPad: “La maggioranza dei parlamentari europei usa già l’iPhone e si trova molto bene. Il Pc ha fatto il suo tempo, l’iPad è un dispositivo migliore».

Ma non mancano le polemiche, come dimostrano le dichiarazioni di Marta Andreasen, rappresentante dell’UKIP, principale partito euroscettico britannico: «Molti tra i deputati più anziani non sanno nemmeno usare internet. Sono contro questa proposta perché è completamente inutile, soprattutto ora che i contribuenti europei si trovano ad affrontare tempi così difficili».

Fatto sta che ora ogni membro del Parlamento europeo potrà usare il suo iPad, con buona pace dei cittadini.

Grazie a tutti per le segnalazioni

[fonte]

HotAcquista iPhone 15 su Amazon!
News iPad