Arriva la verifica a due passaggi su iCloud e app terze

Apple fa sapere che da oggi saranno richieste password specifiche per accedere ai propri dati iCloud tramite app terze. Ecco come funziona.

screen-shot-2014-10-08-at-10-40-34-pm

 Da oggi, chi ha attivato la verifica a due passaggi dovrà utilizzare password specifiche per accedere ai propri dati iCloud sia da app terze, che da quelle pre-installate.

Apple spiega che se si è effettuato l’acceso ad un’app terza utilizzando la password del proprio ID Apple principale, l’utente sarà disconnesso automaticamente quando questa modifica verrà applicata. Bisognerà quindi generare una password specifica per l’app e accedere nuovamente.

Per generare una password specifica per l’app, basta accedere al proprio Apple ID sul web, andare nella sezione “Password e Sicurezza” e cliccare su “Genera una password specifica per l’app”.

In questo modo si attiva l’accesso sicuro in tutte le applicazioni, anche quelle che non supportano la verifica in due passaggi, evitando che tali app possano raccogliere e esorcizzare la password dell’Apple ID dell’utente.

[√ia]

 

iPad Pro 11 in sconto su

Senza categoria