Come aggiornare iPad a iPadOS 13

iPadOS 13 porta tantissime nuove funzioni su iPad che finalmente si slega da iPhone a livello software pur restando ancorato alle basi di iOS. Il sistema operativo di Apple per iPad integrerà Dark Mode, prestazioni migliorate, supporto drive USB, mouse e diverse altre novità. Pronto all’aggiornamento?

iPad compatibili

Il nuovo iOS 13 può essere installato sui seguenti dispositivi: 

  • iPad Pro (tutti i modelli)
  • iPad mini 4
  • iPad mini 5
  • iPad Air 2
  • iPad Air 3

Ricordiamo che iPadOS 13 è disponibile in versione finale dal 19 settembre e può essere installato su tutti i dispositivi elencati in alto.

LEGGI ANCHE: Rivoluzione iPad al WWDC: Apple presenta iPadOS!

Come installare iPadOS 13

Prima di procedere con l’aggiornamento ad iPadOS 13, consigliamo vivamente di eseguire un backup di tutti i contenuti presenti sul vostro iPad. E’ possibile effettuare questa operazione direttamente dal dispositivo, tramite iCloud, o collegandolo al PC/Mac e utilizzando iTunes. La guida completa è disponibile qui.

A questo punto, è possibile installare iPadOS 13 in modalità OTA:

  1. Collega il dispositivo all’alimentazione e connettiti in Wi-Fi
  2. Tocca Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software
  3. Tocca Scarica e installa. Se compare un messaggio che richiede di rimuovere temporaneamente delle app poiché iOS ha bisogno di maggiore spazio per l’aggiornamento, tocca Continua o Annulla, quindi procedi a liberare spazio eliminando le app meno utilizzate o qualche foto/video.
  4. Seleziona Installa per avviare il download e l’installazione di iOS 13. L’operazione potrebbe richiedere diverso tempo, soprattutto in relazione a velocità di connessione e congestione dei server.

E’ possibile installare iPadOS 13 anche tramite iTunes:

  1. Installa la versione più recente di iTunes sul computer
  2. Collega il dispositivo al computer
  3. Apri iTunes e seleziona il dispositivo
  4. Fai clic su Riepilogo, quindi su Verifica aggiornamenti.
  5. Fai clic su Scarica e aggiorna

Ripristino e installazione da zero

iPadOS è ottimizzato in modo tale da non rendere necessario effettuare un ripristino per aggiornare l’iPad, come di consueto. Se, però, notate che il vostro dispositivo è peggiorato nelle prestazioni dopo l’aggiornamento a iOS 13, allora il consiglio è quello di ripetere la procedura ripristinando prima il dispositivo così da evitare errori o problemi vari.

Prima di effettuare questa operazione bisogna NECESSARIAMENTE eseguire un backup per non perdere tutti i dati, come vi dicevamo prima.

Il ripristino può essere effettuato da iTunes:

  1. Apri iTunes sul Mac o PC usato per eseguire il backup del dispositivo.
  2. Collega il dispositivo al computer con un cavo USB. Se un messaggio richiede il codice del dispositivo o se vuoi autorizzare il computer, segui le istruzioni visualizzate sullo schermo.
  3. Seleziona il tuo iPhone, iPad o iPod touch quando viene visualizzato in iTunes.
  4. Fai clic su Ripristina e attendi il completamento del tempo di ripristino. Se richiesto, inserisci la password del backup codificato.
  5. Tieni il dispositivo connesso dopo il riavvio e attendi che si sincronizzi con il computer. Al termine della sincronizzazione puoi disconnetterlo.
  6. Ora puoi recuperare il backup da iTunes o da iCloud, a seconda delle precedenti impostazioni

In alternativa, il ripristino può essere effettuato anche da iPhone:

  1. Apri Impostazioni
  2. Vai su Generali e seleziona Ripristina
  3. Clicca su Inizializza contenuto e impostazioni

Terminate l’operazione puoi procedere con il recupero del backup.

Apple Magic Keyboard in sconto su

Guide