Una modalità interna di iPadOS 16 consente di attivare Stage Manager su tutti gli iPad

Apple può ancora attivare Stage Manager sugli iPad non M1 grazie ad una modalità interna nascosta su iPadOS 16.

Il codice di iPadOS 16 nasconde una modalità interna per attivare Stage Manager anche sugli iPad più vecchi.

stage manager ipados 16

Stage Manager è una delle novità più interessanti di iOS 16, che va a migliorare sensibilmente il multitasking su iPad.

Il nuovo sistema di multitasking permette all’utente di gestire più finestre di dimensioni diverse su un’unica schermata. Si può quindi trascinarle, spostarle dal lato o aprirle dal Dock per raggrupparle e muoverle in base alle esigenze. La finestra dell’app in uso appare in primo piano al centro, mentre le altre app e finestre aperte rimangono nella parte sinistra dello schermo, disposte per ordine di apertura. Inoltre, quando si trascina una finestra sovrapposta ad un’altra finestra, Stage Manager le posizionerà in modo automatico sullo schermo così da agevolarne la consultazione.

Il problema è che questa funzione è abilitata solo sugli iPad M1, poiché Apple ha spiegato che necessita dello scambio della memoria virtuale per funzionare al meglio, oltre che di una potenza maggiore.

Tuttavia, il codice di iPadOS 16 fa riferimento a un’impostazione interna chiamata “Chamois” (il nome in codice di Stage Manager), che consente di attivare la funzione anche sugli iPad non M1. La scoperta si allinea con quanto detto dal dirigente Apple Craig Federichi, secondo il quale Apple ha provato Stage Manager su iPad più datati prima di decidere di non attivarla per problemi di prestazioni.

Naturalmente, questo non significa che Stage Manager funzioni senza intoppi sugli iPad più vecchi, ma avere questa opzione nascosta nella prima beta di iPadOS 16 per sviluppatori suggerisce che gli ingegneri dell’azienda vogliono ancora eseguire test sugli iPad non M1.

Apple iPad mini in sconto su

News iPad