iPad 2 non sembra accorgersi della ricarica? Non è un proprio un bug

Se per caso avete notato che l’iPad 2 non sembra caricarsi se attaccato alla presa USB, potete stare tranquilli. Il problema infatti, non è del vostro iPad…

Magari leggere i libretti di istruzioni non sarà la vostra passione, ma potrebbero evitarvi poco simpatici quarti d’ora, soprattutto nel caso vi dovreste accorgere che il vostro iPad, una volta attaccato ad una presa USB, non ne volesse sapere di ricaricarsi.

E’ quanto ci ricorda ipaddisti in questo post, dopo che sono giunte numerose segnalazioni di utenti che, collegato il loro iPad ad una presa USB, non vedevano il tablet made in Apple accorgersi della ricarica in corso.

Anche se questo a prima vista potrebbe sembrare un bug, dopo un’analisi più attenta del fenomeno la spiegazione risulta più semplice.

L’iPad 2, come tra l’altro il suo predecessore, ha bisogno, per entrare correttamente in modalità di ricarica, di una presa USB che raggiunga la potenza di 2,1 Ampére.

Come avrete intuito già da soli a questo punto, PC o portatili (o addirittura tastiere) più datati non sono provvisti di connettori in grado di fornire tale amperaggio, e quindi, anche se il processo di ricarica ha comunque luogo in maniera decisamente più lenta, il software dell’iPad non è in grado di accorgersene.

Naturalmente tutti i PC e portatili più recenti non avranno alcun problema a ricaricare correttamente il vostro tablet.

Per evitare ogni sorta di possibile rischio legato ad un eccessivo tempo di collegamento ad una sorgente con amperaggio non esatto, il consiglio è sempre quello di utilizzare il tablet come è indicato da Apple, cioè collegandolo alla presa USB del vostro PC o Mac per la sincronizzazione, ed effettuare la ricarica tramite l’apposito alimentatore fornito da Apple con l’iPad stesso.

iPad Pro disponibile su

Accessori iPad