Swift, Metal e CloudKit: tante novità per gli sviluppatori

Tutti gli sviluppatori iOS dovranno studiare un bel po’ per imparare il nuovo linguaggio di programmazione introdotto da Apple. Si chiama Swift e promette di rivoluzionare il mondo dello sviluppo per iPad.

Screen+Shot+2014-06-02+at+2.46.59+PM-642x358

L’esperienza di gioco fa un notevole passo avanti in iOS 8 con Metal, una nuova tecnologia grafica che massimizza le prestazioni del chip A7. Migliorando sensibilmente fino a 10 volte la velocità di draw call, Metal permette agli sviluppatori di portare per la prima volta giochi in 3D di livello console anche sui dispositivi mobili. Per i casual games, iOS 8 include ora anche SceneKit, che semplifica la creazione di divertenti giochi in 3D, oltre a importanti miglioramenti di SpriteKit, fra cui campi di forza, fisica per-pixel e cinematica inversa. In pratica, anche i meno esperti potranno cimentarsi nella realizzazione di giochi.

Swift è un nuovo, potente linguaggio di programmazione per iOS e OS X che rende più facile che mai per gli sviluppatori la creazione delle app. Progettato per Cocoa e Cocoa Touch, Swift unisce le prestazioni dei linguaggi compilati con la semplicità e l’interattività dei linguaggi di scripting più popolari. Per sua costruzione, Swift aiuta gli sviluppatori a scrivere codice più sicuro e affidabile, eliminando intere categorie di comuni errori di programmazione, e coesiste con il codice Objective-C, perciò gli sviluppatori possono facilmente integrarlo nelle loro app esistenti. Xcode Playgrounds permette di scrivere codice Swift in maniera interattiva, mostrando all’istante l’ouput del codice Swift. Qui è disponibile un ebook che spiega Swift nei dettagli. Si tratta di una vera rivoluzione nel mondo della programmazione, visto che Swift sostituirà Objective-C.

IMG_0048

iOS 8 include inoltre API Touch ID, che consentono agli sviluppatori di autenticare in modo sicuro gli utenti nelle app, proteggere i dati di login e dell’utente, e sbloccare gli elementi del portachiavi. Con iOS 8, gli sviluppatori possono fornire l’autenticazione tramite verifica dell’impronta digitale proteggendo al contempo i dati relativi all’impronta nel Secure Enclave.

Tra le altre funzioni di iOS 8 per gli sviluppatori troviamo:

  • PhotoKit, che permette di sfruttare la potenza dello stesso, solido framework dell’app Immagini integrata, per prestazioni più veloci, editing non distruttivo e la possibilità di leggere e scrivere dati nella libreria di immagini;
  • nuove API per la Fotocamera, che permettono un controllo accurato di messa a fuoco, bilanciamento del bianco ed esposizione;
  • CloudKit, una soluzione back-end completa e scalabile che permette agli sviluppatori di non dover scrivere codice server e gestire la manutenzione dei server; CloudKit è gratuito per 1PB di assets, 10TB di Database e 5TB al giorno di trasferimento al giorno, e per 50GB di trasferimento di database sempre giornalieri.
  • nuove funzioni dell’App Store, come l’anteprima delle app e i bundle, il nuovo iTunes Connect con analisi statistiche gratuite e TestFlight per il beta test delle app in versione pre-release.
  • Il nuovo App Store consentirà di sfruttare la funzione “Explore”, utile per trovare in modo più veloce app specifiche. Questa funzione tornerà particolarmente utile ai nuovi utenti che per la prima volta accedono allo store e si affiancherà alla nuova sezione “Editor’s Choise” che sarà notevolmente migliorata . Sarà poi migliorata anche la ricerca, con tag e parole chiave per identificare le varie app. Un’altra novità è la possibilità di acquistare gruppi di applicazioni a prezzi scontati: lo sviluppatore, ad esempio, potrà offrire tre suoi titoli ad un prezzo ridotto rispetto all’acquisto delle singole app. Nelle schede applicazioni, gli sviluppatori potranno inserire anche un video che mostra il funzionamento dell’app o del gioco. Infine, la piattaforma di testing TestFlight sarà completamente free.

Il software beta iOS 8 e l’SDK sono disponibili da subito per gli iscritti al programma iOS Developer Program sul sito developer.apple.com. iOS 8 sarà disponibile in autunno come aggiornamento software gratuito per iPhone 4s, iPhone 5, iPhone 5c, iPhone 5s, iPod touch (5a generazione), iPad 2, iPad con display Retina, iPad Air, iPad mini e iPad mini con display Retina. Libreria foto iCloud e iCloud Drive usano lo spazio di archiviazione iCloud dell’utente; i primi 5GB sono gratuiti. Le funzioni sono soggette a modifica. Alcune funzioni potrebbero non essere disponibili in tutti i Paesi o in tutte le lingue.

iPad Air 4 di nuovo in offerta su

Sviluppatori