iPad Pro 2020 e iPad Pro 2018, vale la pena acquistare il nuovo modello?

Quale iPad Pro acquistare? Vale la pena acquistare il nuovo modello se ho giù un iPad Pro 2018? Ecco le differenze principali tra i due modelli.

Gli iPad Pro 2020 offrono diverse novità, ma su molti punti sono simili ai modelli 2018. Vale quindi la pena acquistare il nuovo modello, anche per chi ha gli iPad Pro precedenti?

ipad pro 2020

Design e fotocamera

doppia fotocamera ipad pro

Esternamente, il nuovo iPad Pro è praticamente identico al precedente modello. Abbiamo anche lo stesso display edge-to-edge Liquid Retina con tecnologia ProMotion a 120Hz, 600 nits di luminosità, TrueTone e gamma di colori P3.

L’unica differenza visibile è sul retro e riguarda la fotocamera. Invece di una singola sporgenza con obiettivo circolare, ora troviamo un bump quadrato con angoli arrotondati, simile a quello visto su iPhone 11 Pro.

L’iPad Pro 2020 offre lo stesso obiettivo grandangolare da 12 MP e un nuovo obiettivo ultra grandangolare da 10 MP. Il modulo  include anche un nuovo sistema LiDAR per la mappatura 3D, che consentirà di godere al meglio di app e servizi AR. La nuova fotocamera può anche catturare video a 24 frame al secondo in 4K (il modello precedente arrivava a 30 FPS in 4K).

Hardware

Internamente abbiamo diversi cambiamenti. Ad esempio, sugli iPad Pro 2020 è presente il modulo Wi-Fi 6 in grado di offrire prestazioni avanzate, più veloci e stabili rispetto al Wi-Fi 5 802.11ac del precedente modello.

La grande novità hardware è però il processore totalmente rinnovato. Apple è passata dal processore A12X Bionic al nuovo processore A12Z Bionic, che dovrebbe vanta una GPU octa-core e prestazioni migliorate.

Magic Keyboard

magic keyboard trackpad

La nuova Magic Keyboard con trackpad integrato può funzionare anche su iPad Pro 2018, quindi non c’è alcuna differenza tra i due modelli. Con iPadOS 14, inoltre, tutti gli iPad supporteranno mouse e trackpad esterni di tipo Bluetooth.

Altre differenze

iPad Pro 2020 non ha più il taglio da 64 GB (era ora), visto che il modello base parte da 128 GB. Nessuna differenza per quanto riguarda le colorazioni (Argento e Grigio siderale). Inoltre, tutti gli iPad Pro 2020 avranno 6 GB di RAM, mentre sui modelli 2018 questa opzione era disponibile solo nella versione da 1 TB (per gli altri, i GB di RAM erano solo 4). Face ID praticamente identico, così come l’autonomia stimata da Apple (1o ore).

iPad Pro 2020 offre una migliore qualità dei microfoni rispetto alla versione precedente.

Ecco il listino di tutti i modelli da 11 pollici:

  • iPad Pro 11″ 128 GB Wi-Fi: 899€
  • iPad Pro 11″ 256 GB Wi-Fi: 1.009€
  • iPad Pro 11″ 512 GB Wi-Fi: 1.229€
  • iPad Pro 11″ 1 TB Wi-Fi: 1.449€
  • iPad Pro 11″ 128 GB LTE: 1.069€
  • iPad Pro 11″ 256 GB LTE: 1.179€
  • iPad Pro 11″ 512 GB LTE: 1.399€
  • iPad Pro 11″ 1 TB LTE: 1.619€

Ecco il listino di tutti i modelli da 12.9 pollici:

  • iPad Pro 12.9″ 128 GB Wi-Fi: 1.119€
  • iPad Pro 12.9″ 256 GB Wi-Fi: 1.229€
  • iPad Pro 12.9″ 512 GB Wi-Fi: 1.449€
  • iPad Pro 12.9″ 1 TB Wi-Fi: 1.669€
  • iPad Pro 12.9″ 128 GB LTE: 1.289€
  • iPad Pro 12.9″ 256 GB LTE: 1.399€
  • iPad Pro 12.9″ 512 GB LTE: 1.619€
  • iPad Pro 12.9″ 1 TB LTE: 1.839€

Cosa fare?

Se hai un vecchio iPad, questo nuovo modello porta tantissime novità in termini funzionali e hardware. Anche se non hai ancora un modello “Pro”, potresti valutarne l’acquisto non solo per motivi legati alle prestazioni, ma anche per una questione di design, visto che gli altri iPad hanno ancora il tasto Home.

Se sei un artista, un creatore di contenuti, uno sviluppatore AR o lavori alla produzione di video e audio, l’iPad Pro 2020 è il miglior tablet che puoi acquistare.

Se, invece, hai già un iPad Pro 2018, allora l’update potrebbe essere inutile. A meno che tu non abbia bisogno di una fotocamera ultra-wide, di video leggermente migliori o dello scanner LiDAR per app e giochi AR, allora le altre differenze sono davvero minime. Ci sono miglioramenti anche per quanto riguarda i microfoni, e questo aspetto andrebbe preso in considerazione tra coloro che creano contenuti video e audio in movimento.

 

Approfondimenti