Come collegare e utilizzare mouse e trackpad Bluetooth su iPad

Scopri come collegare qualsiasi mouse o trackpad Bluetooth all'iPad, grazie ad iPadOS 13.4.

Con iPadOS 13.4 è possibile utilizzare qualsiasi mouse o trackpad Bluetooth su iPad, grazie al supporto nativo e completo per il cursore.

Il supporto per trackpad e mouse è disponibile su tutti gli iPad con iPadOS 13.4, ed è compatibile con Apple Magic Mouse 2 e Magic Trackpad 2. Funziona anche con i mouse di terze parti collegati via Bluetooth o USB.

Per utilizzare queste nuove funzionalità, è necessario disporre dell’ultimo aggiornamento iPadOS 13.4 (disponibile per tutti dal 24 marzo), un iPad o iPad Pro compatibile con questo sistema operativo e un mouse o trackpad Bluetooth.

iPadOS 13.4 integra infatti un supporto completo al cursore su iPad, così da facilitare alcune operazioni come la selezione del testo o l’editing di immagini.

LEGGI ANCHE: Come personalizzare mouse e trackpad su iPadOS

Come collegare un mouse o un trackpad all’iPad

Indipendentemente dal mouse o dal trackpad che usi, sia quello di Apple che di produttori terzi, il processo di configurazione è lo stesso.

  1. Spegni il mouse o il trackpad
  2. Assicurati che non siano associati ad altri dispositivi come Pc o Mac. Se lo sono, dissociali dal pannello impostazioni Bluetooth.
  3. Riaccendi il mouse o il trackpad
  4. Su iPad, vai in Impostazioni > Bluetooth
  5. Nell’elenco dispositivi da associare troverai il nome del mouse o del trackpad Bluetooth (ad esempio, Magic Mouse)
  6. Clicca sul nome del mouse o del trackpad per completare l’abbinamento

Una volta abbinato il mouse o il trackpad, potrai iniziare ad utilizzarlo immediatamente. Quando non utilizzi il mouse o il trackpad, dopo pochi secondi il cursore sparirà dall’interfaccia di iPadOS 13.4. Il cursore apparirà di nuovo non appena clicchi o muovi il mouse o il trackpad.

Per scoprire tutti i dettagli, ti consigliamo di leggere la nostra guida su come utilizzare trackpad e cursore su iPad.

Ad esempio, con un mouse puoi scorrere proprio come su Mac per muovere il cursore. Anche lo scrolling è abilitato, così da facilitare la lettura di documenti o pagine web. Inoltre, con il tasto destro vengono attivate altre opzioni: ad esempio, cliccando con il tasto destro sull’icona di un’app vedrai tutte le impostazioni veloci direttamente dalla schermata Home; selezionando un testo e premendo il tasto destro, comparirà il menu con le funzioni “copia, incolla, ecc..“.

Le impostazioni

Mouse e trackpad hanno le loro opzioni specifiche Impostazioni. Se hai un mouse collegato, iPadOS mostrerà le opzione del mouse, e se hai un trackpad collegato mostrerà invece quel dispositivo.

Con trackpad collegato, dalle impostazioni hai la possibilità di aumentare o diminuire la velocità di scorrimento, disattivare lo scorrimento naturale, abilitare la funzione “Tocca per effettuare un click“, attivare o disattivare il click secondario con due dita.

Le stesse opzioni sono disponibili anche quando colleghi un mouse, fatta eccezione per la voce “Tocca per effettuare un click“.

Per ulteriori opzioni, è possibile andare nelle impostazioni di accessibilità (Impostazioni > Accessibilità > Controllo puntatore) in cui è possibile apportare ulteriori modifiche, tra cui quelle relative all’aspetto del cursore: aumentare contrasto, scegliere dopo quanti secondi nascondere il puntatore, cambiare colore e dimensione tratto dello stesso. Da qui puoi anche cambiare le dimensioni del puntatore, attivare o meno le animazioni e scegliere la velocità di scorrimento.

Anche Apple ha pubblicato i documenti di supporto per collegare e usare mouse e trackpad Bluetooth su iPad.

Guide