Apple conferma che l’iPad non farà più da hub di HomeKit con iPadOS 16

Ora è ufficiale: l'iPad non potrà più essere usato come hub di HomeKit a partire da iPadOS 16.

Dopo le voci delle scorse settimane, Apple ha confermato che con iPadOS 16 non sarà più possibile utilizzare l’iPad come hub domestico di HomeKit.

homekit

L’iPad non sarà più in grado di essere utilizzato come hub domestico dopo il lancio di iOS 16, iPadOS 16, macOS Ventura e HomePod 16, come confermato ufficialmente da Apple in queste ore. I primi indizi erano trapelati già dal codice di iOS 16, ma ora arriva la dichiarazione dell’azienda:

È necessario un hub domestico per sfruttare funzionalità come la ricezione di notifiche accessorie e consentire ad altre persone di controllare la tua casa. Non sarai in grado di visualizzare le case condivise fino a quando anche quelle case non saranno aggiornate all’ultimo HomeKit. iPad non sarà più supportato come hub domestico.

Con Apple che abbandona il supporto per l’iPad come hub domestico, gli utenti dovranno avere un HomePod, un HomePod mini o una Apple TV per sfruttare le funzionalità abilitate da un hub, come l’accesso agli accessori da remoto con Siri e l’utilizzo di funzionalità di automazione basate sulla posizione.

Ricordiamo che in autunno HomeKit sarà aggiornato con il supporto a Matter, che permetterà agli utenti di aggiungere tantissimi altri accessori compatibili con questo standard.

Apple iPad mini in sconto su

iPadOS