Samsung Galaxy Tab II: la prova in anteprima di Engadget

Ed ecco a voi il primo hands-on di Samsung Galaxy Tab II, quello che si annuncia essere il principale rivale dell’iPad 2. Detto tablet presenta, come caratteristiche maggiormente interessanti uno schermo da 10,1 pollici corredato da un processore Dual-Core Tegra 2, il nuovo OS 3.0 di Android pensato espressamente per i tablet, memoria da 16 e 32 GB, una fotocamera anteriore da 2 megapixel per videoconferenze ed, infine, una posteriore da 8 megapixel. Ma andiamo ad analizzare i dettagli salienti della prova di Engadget.

Innanzitutto i ragazzi di Engadget ci fanno sapere che il lancio del prodotto avverrà in Europa ed Asia a marzo tramite Vodafone, come primo operatore a venderlo, mentre non sono ancora conosciute informazioni sul rilascio in terra statunitense e sul prezzo che, però, Samsung annuncia come competitivo.

Impressioni hardware

Nota positiva è il peso di 599 grammi, minore dell’attuale iPad, stessa cosa non si può dire per i materiali soprattutto plastica, invece di alluminio, quindi molto meno pregiati. Come design segnaliamo un posteriore liscio lucido, una cover aderente, una superficie modellata, che ricorda quello dello Streak da 7 pollici. Il cuore e l’anima del tablet è la sua risoluzione 1280 x 800 dello schermo TFT da 10.1 pollici, non Super AMOLED o Super AMOLED qualità Plus, come risulta abbastanza chiaro a una varietà di angolazioni. Avevamo azzardo a dire che Samsung utilizza un pannello simile a quello del Tab originale, che è certamente una buona cosa. Attorno al tablet si trova uno slot per SIM, un jack da 3,5 mm e il cavo di ricarica di proprietà di Samsung. Purtroppo, non ci sono le porte USB o HDMI. Nella parte posteriore si trova la cam da 8 megapixel con un flash a LED capace di girare video a 1080p, mentre i 2 megapixel, obiettivo centrato anteriore dovrebbe essere sufficiente per le video chiamate con Google Talk.

Software e impressioni sulle prestazioni

Sul Tab gira la versione 3.0 di Android OS, sviluppata espressamente per tablet, senza alcuna personalizzazione Samsung. Per quanto riguarda le prestazioni, il Tab 10,1 sembrava abbastanza scattante nel breve tempo di prova. Ovviamente, Tegra promette appieno la riproduzione di video a 1080p, e le clip HD precaricati sull’unità sono fluite abbastanza uniformemente sullo schermo. La tavoletta dispone inoltre di un sia un giroscopio e accelerometro quindi, è lecito attendere un’esperienza di gioco abbastanza soddisfacente.

Bisognerà vedere, quindi, come si muoverà Samsung con il nuovo Tab nell’affollato mercato dei tablet, in cui, in questo caso, il successo dipenderà dal prezzo in quanto come caratteristiche non si gli si può certo obiettare nulla, è un prodotto competitivo, almeno a quanto detto dai ragazzi di Engadget…

[via]

Concorrenza