Perchè nessuno può competere con il prezzo dell’iPad?

Al Mobile Congress di Barcellona abbiamo visto tantissimi nuovi tablet presentati da concorrenti Apple, molti dei quali con sistema operativo Android di Google. Alcuni sono destinati al flop, altri potrebbero seriamente mettere in dubbio la supremazia dell’iPad, ma tutti, fatta qualche rara eccezione, costano più dell’iPad.

Parliamo di uno dei più pericoloso rivali dell’iPad, il Motorola Xoom 3G: prezzo base 799$, 200$ in più dell’iPad 3G modello base. Se si vuole fare concorrenza ad un dispositivo, non sarebbe meglio partire proprio dal prezzo?

Molti analisti hanno cercato di rispondere a questa domanda, arrivando ad una conclusione: nessuno, ad oggi, è in grado di competere con il prezzo dell’iPad. Per una serie di motivi, quali il fatto che Apple utilizza un chip fatto in casa (A4), e quindi senza le spese di licenza, la possibilità di vendere il prodotto tramite canali interni (Apple Store, Online), sistema operativo proprietario e, infine, possibilità per Apple di recuperare sul taglio di prezzo grazie ad iTunes ed App Store.

Tutte queste ragioni, insomma, sono alla base del perchè è difficile, per la concorrenza, avere gli stessi prezzi dell’iPad.

[via]

PromoProva Audible fino a 3 mesi gratis!
Approfondimenti