iPad 2, la guida completa di iPadItalia: dove acquistarlo, quale modello scegliere e tanti altri consigli!

E’ ufficialmente iniziata la settimana che ci porterà al 25 marzo, giorno in cui anche noi italiani potremo acquistare il tanto atteso iPad 2. In questo articolo vedremo diversi aspetti del nuovo tablet Apple: dove acquistarlo, quale modello scegliere, se conviene vendere un iPad 1 usato e tanto altro! Buona lettura.

Modelli e prezzi: quale scegliere?

L’iPad 2 sarà disponibile in 6 diversi modelli, con prezzi differenti.

Ecco i prezzi ufficiali:

  • €479,00 per il modello 16GB
  • €579,00 per il modello 32GB
  • €679,00 per il modello 64GB.
  • €599,00 per il modello 16GB Wifi+3G
  • €699,00per il modello 32GB WiFi+3G
  • €799,00 per il modello 64GB WiFi+3G

Partiamo dalla scelta della memoria: 16, 32 o 64 GB? La scelta è molto importante, perchè ritrovarsi con poco spazio e con l’impossibilità di installare nuove app o di inserire nuovi contenuti multimediali non è certo il massimo, così come non è piacevole spendere 100€ in più ed accorgersi che poi tanti Gb non servivano…

Gran parte dello spazio viene occupato da:

  • File audio
  • File video
  • Applicazioni di navigazione satellitare
  • Giochi di un certo livello

Questo cosa significa? Che se già utilizzate l’iPhone per ascoltare musica e non avete l’esigenza di inserire 10-15 film contemporaneamente su iPad, allora la scelta dei 16GB può essere quella più sensata. Personalmente ho comprato un iPad 1 da 32GB, ma non ho mai superato i 12Gb di memoria occupata, pur avendo molte foto, tante app e giochi, un paio di video e qualche brano, mentre su iPhone, proprio per la grande libreria musicale, ho optato per un 32 GB senza pentirmente.

Se poi siete amanti dei giochi e avete in mente di acquistare diversi titoli importanti (che possono arrivare a pesare anche 700-800 Mb l’uno), oltre a voler avere uno o due navigatori satellitari, allora onde evitare problemi optate pure per il 32GB.

Infine, se siete tra coloro che hanno in mente di avere su iPad tutta la musica in possesso, diversi film, migliaia di foto e giochi, allora optate assolutamente per il modello da 64GB.

E per la connettività, 3G o solo WiFi? Abbiamo già affrontato l’argomento in un articolo pubblicato alcuni giorni fa, che preme sul fatto che con la nuova funzione HotSpot Personale, chi ha un iPhone iOS 4.3 può seriamente prendere in considerazione l’acquisto di un iPad WiFi anche se ha la necessità di utilizzarlo in 3G. Ecco uno stralcio dell’articolo:

Come sappiamo, il modello 3G costa oltre 100$ in più rispetto al relativo modello “WiFi”, per cui è giusto pensarci bene prima dell’acquisto, dato che quei soldi potrebbero essere spesi per acquistare, ad esempio, un modello con maggiore capacità di memoria (un iPad 3G da 16GB costa 30$ più di un iPad WiFi da 32GB).

Se non si possiede un iPhone, allora è chiaro che chi ha la necessità di utilizzare l’iPad in mobilità deve per forza di cose protendere verso il modello 3G, anche se esistono soluzioni alternative ma molto meno pratiche di quella offerta da Apple. Stesso discorso vale per chi ha la necessità di utilizzare il GPS anche su iPad, magari per sfruttare applicazioni di navigazioni satellitari o simili: l’iPad solo WiFi, infatti, non ha il chip GPS.

Chi invece ha un iPhone con iOS 4.3 con offerta dati attiva, allora può seriamente valutare di non acquistare un iPad 2 3G anche se per lavoro o studio deve utilizzare il tablet Apple in mobilità e con connessione internet abilitata. Perchè? Semplice, la funzione Hotspot Personale è immediata e non limita, se non di poco, la velocità di navigazione. Oltre ai 100$ risparmiati per acquistare un modello solo WiFi, aggiungeteci anche il fatto che sfruttando la connessione dell’iPhone non sarebbe necessario attivare un’offerta dati su iPad, che nel migliore dei casi (offerta attuale della 3) richiede una spesa di 5€ mensili.

Insomma, oggi acquistare un iPad 3G non è più una soluzione obbligata per chi usa il tablet Apple in mobilità, dato che con un iPhone ed un’offerta dati compatibile con la funzione Hotspot è possibile sfruttare il 3G e navigare in qualsiasi momento, senza inficiare troppo la durata della batteria e avendo la stessa, o quasi, velocità della navigazione diretta.

In questa sede vogliamo solo ricordare una cosa: acquistare un dispositivo nei primi giorni di disponibilità è sempre un piccolo rischio, anche se si tratta di prodotti Apple. Ad esempio, alcuni iPad 2 acquistati in USA hanno problemi con il display e con le macchie gialle: il problema si verifica solo su alcuni modelli ed Apple li cambia in garanzia. Si tratta di una precisazione importante per chi ha intenzione di acquistare il nuovo tablet della mela.

Dove acquistare l’iPad 2?

Avete scelto il modello e volete acquistare l’iPad 2? Le opzioni disponibili sono tante.

In primis, è possibile acquistare l’iPad 2 presso tutti gli Apple Store e i Premium Reseller Apple disseminati nel nostro paese. Oltre ai negozi ufficiali Apple, l’iPad 2 sarà venduto anche da diverse catene di elettronica: Euronics, Unieuro, Fnac ed Expert.

L’unico problema riguarda le scorte disponibili: diversi APR hanno già comunicato che le prenotazioni sono tantissime e che non sanno se riusciranno a soddisfare tutte le richieste. Migliore sembra la situazione presso le catene di elletronica, per cui consigliamo di fare un salto anche lì nel caso non troviate l’iPad in un Apple Store o in un APR.

L’iPad sarà in vendita dalle ore 17 in tutti gli store autorizzati.

Infine, sarà possibile ordinare l’iPad 2 direttamente online, dal sito Apple, a partire dalle ore 1 di notte (tra il 24 e il 25 marzo). I tempi di spedizione, in questo caso, potrebbero variare dai 4-5 giorni, fino ad un mese.

iPad 1: venderlo o non venderlo?

Chi ha già un iPad 1 si starà chiedendo: conviene acquistare il nuovo tablet Apple? Le novità sono tante: processore dual-core, estetica migliore con minor peso e spessore, doppia fotocamera, FaceTime, Photobooth e giroscopio. Ma vale la pena sostituire un iPad 1?

Chi aveva pensato di vendere il primo iPad ha avuto una brutta sorpresa da Apple, che ha già abbassato i prezzi del primo modello: basti pensare che il prezzo per il modello base è passato da 499€ a 379€. Questo significa che se fino a 15 giorni fa un iPad base (16GB, solo WiFi) poteva essere ri-venduto anche a 350-370€, oggi non può essere venduto a più di 280-300€. E questo è un problema per chi non può investire troppi soldi nell’acquisto dell’iPad 2, anche se Apple ha lasciato invariati i prezzi originari del nuovo tablet rispetto al primo modello.

A prescindere dal lato puramente economico, l’iPad va assolutamente sostituito con l’iPad 2 se:

  • Siete dei giocatori incalliti e non potete fare a meno di utilizzare l’iPad come console da gioco: nei prossimi mesi usciranno tanti nuovi giochi ottimizzati per iPad 2, che non potranno essere utilizzati sul primo modello. Anche il giroscopio è stato pensato principalmente per un uso ludico
  • Facetime è la vostra passione e ormai avete una serie di amici con cui comunicate spesso: il nuovo iPad consente di ricevere ed effettuare videochiamate Facetime sfruttando un display magnifico da 9,7″!
  • Avete necessità di mostrare tutte le schermate del nuovo iPad a colleghi, clienti o amici: l’iPad 2 può essere collegato alla HDTV per visualizzare tutto, ma proprio tutto, quello che facciamo sul tablet, Springboard compresa
  • Odiate l’iPad perchè non può fare video e scattare foto, mentre il nuovo modello può farlo e anche in HD. Con iPad 2 avete anche la possibilità di montare i video con iMovie, oltre che di scattare foto.
  • Avete sempre l’iPad dietro, per lavoro o per studio, e cercate un tablet ancora più piccolo e leggero. L’iPad 2 è tutto questo.
  • Amate il design innovativo
  • Amate Apple e non potete non prendere il miglior tablet in commercio, anche se non vi serve.

Se non rientrate in una di queste categorie, allora l’attuale iPad è più che sufficiente per soddisfare le esigenze dell’utente medio: navigazione web, gestione mail, qualche giochino, utilizzo di programmi professionali, visualizzazione film, ascolto di musica, visualizzazione foto, gestione agenda e lettura di ebooks. Insomma, l’iPad 1 è e rimane un ottimo tablet e solo se avete esigenze specifiche, come quelle elencate in alto, allora vale la pena acquistare il nuovo tablet Apple.

E se avete deciso di vendere un iPad 1, potete utilizzare il classico eBay o il nostro mercatino sul forum. A che prezzo vendere?

Diciamo che i modelli 3G hanno un maggior valore nel mercato dell’usato e che i vari dispositivi possono essere venduti, più o meno, a questi prezzi:

  • iPad 16GB Wifi: dai 250€ ai 300€ (se proprio nuovo!)
  • iPad 32GB Wifi: dai 300 ai 370€
  • iPad 64 GB WiFI: dai 400€ ai 450€
  • iPad 16GB 3G: dai 350 ai 400€
  • iPad 32GB 3G: dai 400€ ai 500€
  • iPad 64GB 3G: dai 500€ ai 600€

Le prove di iPadItalia

Se siete ancora indecisi sull’acquisto, iPad Italia ha già effettuato alcune prove sull’iPad 2, che potete leggere cliccando qui. Una recensione completa, invece, è disponibile cliccando qui.

Infine, per tutte le caratteristiche tecniche dell’iPad 2 non vi resta che cliccare qui.

iPad 10 in sconto su

Approfondimenti