Apple avrebbe scorte per soli due mesi

E’ quanto riportato dall’agenzia Bloomberg citando alcuni analisti, secondo i quali la produzione di iPad e iPhone rallenterà nel terzo trimestre in seguito al sisma in Giappone.

I componenti chiave necessari agli apparecchi iDevice di Cupertino cominceranno così a scarseggiare tra pochi mesi. Ne risentirà anche la produzione di iPod, infatti le scorte di batterie al litio si sono ridotte perché Kureha, che produce e controlla il 70% del mercato mondiale delle batterie al litio, ha chiuso l’impianto di Iwaki, che si trova proprio vicino all’epicentro del terremoto.

Kureha si sta organizzando nel mentre trasferendo la produzione all’estero, in Cina, dove ha già degli stabilimenti che però non producono ancora batterie.

I problemi di rifornimento di componenti elettronici c’è stato fin subito dopo il terribile sisma, e la Toshiba è stata tra le prime compagnie ad esserne danneggiata.

Ma adesso si dovrà ridurre anche il ritmo di produzione della Apple.

Fonte: ANSA del 29/03/11

PromoProva Kindle Unlimited fino a 3 mesi gratis!
Approfondimenti