Intel ha prodotto un processore specifico per i tablet

Intel Corp. ha lanciato ufficialmente un nuovo chip dedicato  ai tablet, segmento di mercato nel quale non era ancora presente.

Con questo nuovo processore Intel, leader mondiale con l’80% delle cpu  installate nei computer, intende entrare a pieno ruolo nel mercato dei tablet e degli smartphone.

Intel da sempre ricerca e sviluppa processori velocissimi, che però richiedono continuamente più energia, diventando inadatti negli apparecchi mobili, le cui ridotte dimensioni non consentono un eccessivo consumo delle batterie, le quali per altro diventano sempre più piccole.

Il mercato degli smartphone e dei tablet è dominato da processori efficienti a basso consumo, come quelli prodotti da Qualcomm Inc. e Texas Instruments, o come la stessa Apple che progetta le cpu che equipaggiano i propri apparecchi mobili.

Ieri Intel ha dichiarato che più di 35 fra tablet e computer “ibridi” saranno costruiti con processori di derivazione della famiglia degli Atom, e avranno prestazioni eccellenti e consumi energetici adeguatamente ridotti.

Entro l’anno Intel rilascerà anche uno ulteriore processore  dedicato agli smartphone, senza però comunicare specifiche tecniche.

Negli anni passati l’azienda di Santa Clara non ha ritenuto strategico investire nel mercato dei processori per apparecchi mobili, e nel 2006 aveva ceduto la sua divisione dedicata ai mobile. L’anno scorso ha acquistato invece in Germania la parte dei componenti wireless della Infineon per 1.4 miliardi di dollari, segnando così la strada del rientro in un segmento che pensavano non avesse futuro.

Gli analisti come sempre sono divisi sulle prospettive future della scelta di Intel. Molti ritengono che l’azienda di Santa Clara si sia mossa troppo tardi, e che la conquista di quote di mercato significative non sarà così immediata. Mentre altri esperti sono convinti che un’azienda con 11.7 miliardi di dollari di utile e un fatturato di 43.6 ha soldi e forze più che sufficienti per recuperare il tempo perso e addirittura diventare leader del settore.

Fonte: AP

 

PromoProva Kindle Unlimited fino a 3 mesi gratis!
Approfondimenti