A cosa serve l’iPad? L’opinione di un nostro utente

Il nostro utente SickLele ci ha inviato un’interessante opinione sull’iPad e sui possibili utilizzi: A che serve?

Parlando con diverse persone di iPad e/o leggendo in rete nei vari blog e forum, la domanda che più mi ha colpito è stata proprio questa. Semplicità, velocità e feeling. Queste credo siano le parole chiave alla risposta. Ora, immaginate l’utente medio. Che utilizzo fa del proprio PC, Netbook, Notebook? Rincasa la sera dopo una lunga giornata e accende il terminale. Dopo una media/lunga attesa potrà interfacciarsi sul web: Facebook, Twitter, MSN, consultazione di news, mail, forum e così via. Il tutto davanti ad una scrivania, oppure sul letto con fili a penzoloni ovunque. Scomodo, ma ci siamo quasi abituati ormai. Ora, immaginate lo stesso con iPad alla mano. Rientrate a casa, prendete in mano la “lavagnetta delle meraviglie” ed il gioco è fatto. Nessuna attesa. Alcun filo. Ovunque.

Aggiungiamo a tutto questo i vostri video, la vostra musica e le vostre foto. Sempre a portata di mano e con una visualizzazione  a dir poco fantastica. Tutto questo sarà accessibile in men che non si dica, con pochi “tap” sullo schermo, grazie al feeling che ci offrirà il multitouch di Apple. E non solo. Sfoglieremo letteralmente libri, riviste e quotidiani, potremo giocare, chattare, telefonare (Skype ad esempio), e molto, molto altro, grazie alle infinite applicazioni disponibili su AppStore. Detto questo, vado ad analizzare più da vicino alcuni elementi che personalmente ritengo interessanti.

Safari

Una delle vere e proprie innovazioni. Navigare su internet con iPad sarà tanto semplice e naturale, quanto veloce e intuitivo. Inutile parlare della possibilità e della comodità di girare per casa (o in giro)  accedendo ad illimitati contenuti della grande rete. Sulla questione Flash, credo che senz’ altro non troveremo enormi problemi… Personalmente non sentirò troppo questa lacuna, perché la maggior parte dei siti che seguo quotidianamente non necessitano di Flash.

Giochi

Se con iPhone si è già riscontrato un particolare interesse verso questo tipo di applicazioni, con iPad le cose migliorano! Il grande display multitouch sarà in grado di dare un feeling particolare al giocatore, a prescindere dal tipo di gioco. Certamente, a rigor di logica, sempre per assenza di un pad fisico, questo device sarà in grado di dare al meglio per quanto riguarda giochi da tavolo, strategici, party games e ultimi, ma non ultimi, i puzzle games. iPad è la macchina perfetta per giochi che hanno fatto il successo, ad esempio, del Nintendo DS. Ricordate i vari Nintendogs, Brain Training o Wario Ware Touched? Semplicemente ottime idee, le quali,  unite all’ hardware dotato di schermo touchscreen, di quel minuscolo pennino e microfono, hanno rinnovato il modo di giocare su console portatili portando una grande aria di freschezza. iPad è un’altra macchina, più potente, più grande, e con il multitouch più spettacolare di sempre. Ci vuole davvero poco ad immaginare come potrà andare a finire…

Una batteria sorprendente!

Uno dei problemi maggiori di iPhone, forse il più grande. Quante volte vi sarà capitato di aver bisogno del telefono e la batteria era a terra? Abituati ormai a “smanettare” spesso su Internet (Facebook, Twitter e quant’ altro), ci si ritrovava spesso a secco nel giro di poche ore.  iPad è altra cosa, stravolgendo qualsiasi tipo di attività, rendendola piacevole senza alcuna preoccupazione grazie alla sua batteria incredibilmente duratura (circa dieci ore di utilizzo pieno).

Chi ha detto Jailbreak?

Credo che il Jailbreak su iPhone attualmente abbia perso un filo di interesse con il continuo aggiornarsi del sistema operativo, anche se ancora permette di fare parecchie cose in più. Avete minimamente idea delle potenzialità del Jailbreak su iPad? Sono certo che quando arriverà se ne vedranno davvero delle belle. Alcuni esempi? Emulazione vecchie console, film e telefilm in streaming, multitasking, e altro ancora… Immagino già di poter collegare una telecamera USB (tramite adattatore) e utilizzarla per videoconferenze. In fondo, non credo di sognare troppo, tempo al tempo e sarà realtà.

Mosse commerciali

C’è da ammetterlo, non è stata la prima né l’ ultima volta che vedremo fare queste mosse da parte di un grande colosso come Apple. Sto parlando ovviamente di alcune lacune e mancanze come: la fotocamera, le applicazioni native che troviamo di base su iPhone (calcolatrice, meteo, orologio e così via…) e la mancanza di connettività oramai scontate e ovvie (nonché basilari) su qualsiasi altro device (USB, lettori di schede SD, uscite video). La fotocamera mancante, ad esempio, susciterà ulteriore interesse nel prossimo modello di iPad (che con ogni probabilità verrà svelato il prossimo anno). Mentre per le applicazioni native dell’ OS iPhone “sparite”, potremmo ovviare con acquisti in AppStore e per sopperire alla mancanza delle varie connettività di cui scrivevo prima, potremo sempre ricorrere ai vari adattatori e cavetti made in Apple. Niente male, no? Questo è uno dei modi di Apple di assicurarsi ulteriori guadagni. Nessuna critica, rimane comunque una scelta dell’utente finale. Certo non tutti ne faranno lo stesso utilizzo del dispositivo, quindi ognuno sarà libero di acquistare ogni eventuale accessorio o applicazione in base alle proprie esigenze.

Tirando le somme

Nel momento in cui scrivo ancora non si ha una data d’ uscita italiana precisa, tantomeno i prezzi, ma farò ugualmente una piccola considerazione su quale iPad scegliere. Solo WiFi o anche 3G? 16 GB, 32 GB o 64 GB? Personalmente sceglierò il modello solo WiFi da 32 GB. Considerando che possiedo già un iPhone 3GS, di spendere ulteriore denaro per un altro abbonamento 3G non ne sento il bisogno. Mentre in quanto alla capacità del dispositivo, sceglierò 32 GB perché  temo che 16 GB siano troppo pochi per poter mixare per bene applicazioni, foto, musica e qualche video.  Concludendo, credo che nessuno di noi rimpiazzerà al 100% il nostro PC con iPad, ma certamente prenderà un po’ di polvere e potrà riposarsi un po’ dopo tutte le ore e le notti insonni che gli abbiam fatto passare. Avremo fra le mani un’agenda, un album pieno zeppo di foto, un player audio e video spettacolare, nonché giochi, applicazioni di vario genere e l’ intero web. Siete ancora davvero sicuri che iPad non possa minimamente interessarvi?

PromoProva Audible fino a 3 mesi gratis!
Approfondimenti