iPad e il mondo audio-video: ecco cosa ci aspetta

Ormai è quasi un mese che i più fortunati di noi posseggono un iPad e alla fine di quello in corso, gli utenti saranno sicuramente di più. Chi, come me, ha potuto già testarlo e comprenderne le potenzialità, si sarà sicuramente chiesto se anche i contenuti audio-video arriveranno a cambiare il nostro modo di usufruirne.

.

E’ notizia di qualche giorno fa che in U.S.A.  gli utenti hanno visto in streaming ben 650.000 episodi tv tramite l’applicazione ABC player per iPad, e questo basta a far capire quanta voglia ci sia, da parte di chi lo acquista, di avere con sé un dispositivo adatto e comodo anche per godersi in tempo reale i propri programmi preferiti, magari in treno, in attesa all’aeroporto o semplicemente sdraiati sul divano in cuffia, quando non vogliamo disturbare qualcuno, pur senza rinunciare all’alta qualità.

In America, tutto questo, é già realtà, e i principali network televisivi si stanno muovendo, per cui presto i contenuti si arricchiranno, dallo sport alle news, dai film ai serial tv.

Da noi, invece, come sempre le cose procedono più lentamente, ma siamo sicuri che, una volta uscito l’iPad anche in Italia, arriveranno molte novità in questo senso.

Immaginate qualche bella applicazione della Rai (da pochi giorni sono già disponibili per iPad i contenuti audio di RadioRai), o di Mediaset, e quanti altri servizi potremo avere sul nostro iPad.

Tra qualche mese potrà essere normale vedere qualcuno in metro, o al parco, vedersi una partita o un concerto sul suo iPad, e se all’inizio potrà sorprendere, pian piano diventerà piuttosto comune.

Staremo a vedere.

HotAcquista iPhone 15 su Amazon!
Approfondimenti