Phil Schiller parla dello sviluppo del primo iPad

In una retrospettiva sulla tecnologia dell’ultimo decennio, il New York Times ha condiviso una nuova intervista con il capo marketing di Apple Phil Schiller, che parla del primo iPad.

primo iPad

Schiller afferma che l’iPad è stato concepito quando Apple ha iniziato a guardare ad un dispositivo computerizzato che potesse essere venduto a meno di 500 dollari. Steve Jobs, allora CEO di Apple, affermò che per raggiungere quel prezzo, le cose dovevano essere rimosse “in modo aggressivo“.

Apple decise quindi di tagliare subito il design a conchiglia e la tastiera, spingendo il team di “iPad” a lavorare sulla tecnologia multitouch, che fece il suo debutto nell’iPhone del 2007. Durante questo processo, un progettista di interfacce grafiche, Bas Ording, mostrò una demo in cui faceva finta di scorrere e l’intero schermo si muoveva su e giù con una fisica realistica, un momento davvero incredibile secondo Shiller.

Successivamente, Apple mise da parte il progetto iPad per concentrarsi sull’iPhone, ma una volta lanciato l’iPhone di seconda generazione, l’azienda tornò a lavorare sul fattore di forma del tablet. Schiller afferma che era “facile immaginare” cosa fosse necessario prendere da “iPhone” per creare “iPad”.

Il pezzo del New York Times su “iPad” include anche una breve intervista a Walt Mossberg, ex editorialista di tecnologia per il Wall Street Journal, che ha lavorato a stretto contatto con Jobs. Jobs invitò Mossberg a casa sua per mostrargli il nuovo “iPad” prima del suo lancio.

Mossberg afferma che rimase colpito dalla sottigliezza di “iPad”, e Jobs fu “attento” a dimostrare come “non fosse solo un grande iPhone“. Quando Jobs chiese a Mossberg di indovinarne il prezzo di vendita, quest’ultimo indicò un prezzo di 999 dollari, ma il prezzo effettivo fu di 499 dollari, praticamente la metà.

Da quando iPad‌ è stato lanciato nel 2010, Apple ha rilasciato nuove versioni su base annuale e, nel 2019, la linea è cresciuta notevolmente fino a comprendere molteplici versioni diversificate per prezzo e design. C’è l’iPad Pro da 11 e 12,9 pollici di fascia alta, l’iPad Air da 10,5 pollici di fascia media, il piccolo iPad mini 5 da 7,9 pollici e  l’iPad di settima generazione da 10,2 pollici a basso costo.

Curiosità