Apple racconta la storia dell’artista Belinda Kou e del suo iPad Air

Belinda Kou si racconta ad Apple e spiega come il suo iPad Air gli abbia cambiato la vita.

L’artista e imprenditrice Belinda Kou ha raccontato ad Apple come l’iPad Air l’abbia spinta dallo studio della biopsicologia alla carriera artistica.

Belinda Kou ipad air

Belinda Kou lavora a Chicago non solo come artista, ma anche come istruttrice per chi ama il disegno. Nell’intervista rilasciata ad Apple, Kou ha detto che l’iPad Air l’ha convinta ad allontanarsi dalla carriera che la sua famiglia si aspettava.

Anche se non posso parlare a nome di ogni comunità asiatica americana, personalmente sono cresciuta in un luogo in cui ingegneri, medici e altre persone con carriere STEM erano tra le più celebri. Questo ha portato a diverse pressioni su di me farmi intraprendere una di queste carriere, soprattutto perché non conoscevo nessun altro che mi assomigliasse nelle arti.

La famiglia di Kou emigrata da Taiwan a Detroit, dove la donna ha iniziato la sua carriera conseguendo una laurea in biopsicologia. Inizialmente, ha trattato la sua passione per l’arte come un hobby, anche se l’ha sempre sfruttata nell’organizzazione dello studio e nella riprogettazione delle lezioni.

Dopo un lavoro alla Teach for America, Kou ha colto l’occasione per dedicarsi al design grafico. Ha trovato lavoro come art director associato presso un’agenzia di marketing, ed è stato lì che ha usato per la prima volta un iPad.

Una volta ricevuto il mio iPad e una Apple Pencil, ho creato più velocemente di quanto fossi stata in grado di fare con carta e matita, il che mi ha aiutato a condividere in modo coerente i miei lavori sui social media. Disegnare direttamente sullo schermo con Apple Pencil invece di disegnare su un dispositivo e dover guardare poi uno schermo diverso per vedere come si traduce il lavoro ha davvero accelerato il mio processo creativo.

Il suo lavoro sui social media ha ottenuto un’attenzione sempre crescente, al punto che Kou ha potuto lasciare l’agenzia e avviare un’attività in proprio.

Usando l’iPad Air e affinando il mio stile, ho iniziato ad attirare clienti. Oggi molti di loro mi assumono per l’arte digitale. Non credo che potrei gestire la mia attività senza iPad.

Kou lavora principalmente con Procreate e insegna ad altre persone come sfruttare al meglio questa app su iPad. Oggi, Belinda Kou è particolarmente concentrata sulla costruzione di una rete per aiutare le madri che vogliono perseguire un lavoro creativo.

Apple iPad mini in sconto su

Curiosità