iPad Pro è la soluzione desktop ideale secondo l’ex capo della divisione Windows

iPad Pro sembra aver stregato anche l'ex capo di Windows, che lo utilizza come PC desktop.

Con gli ultimi aggiornamenti di iPadOS, il supporto al mouse e la nuova Magic Keyboard, l’iPad Pro è diventato un prodotto davvero completo, ma può sostituire un computer desktop? La risposta è sì, almeno secondo Steven Sinofsky, ex presidente della divisione Windows di Microsoft.

In un recente tweet, Sinofsky ha condiviso una foto della postazione del suo “nuovo PC desktop“. Guardando la foto si può rimanere abbastanza sospresi, visto che è completamente a tema Apple, uno dei più grandi concorrenti di lunga data di Microsoft.

In un tweet separato, Sinofsky ha anche elencato i componenti per il suo nuovo setup. Questi includono un iPad Pro da 256 GB, stand, Magic Keyboard, Magic TrackPad 2, Apple Pencil, cavo ad angolo retto e un dongle 7 in 1, per una spesa totale di 1.561 dollari. Per molti utenti, inclusa Microsoft stessa, si tratta di una cifra molto elevata, con la quale si potrebbe acquistare un computer desktop in grado di fare molto di più.

Il trackpad è una grande sorpresa per quanto sia veloce e fluido. Le app che non supportano il trackpad si distinguono subito e sono essenzialmente inutilizzabili.

Una delle tante persone a rispondere al thread di Twitter è stato l’ex dirigente Mac, Jean-Louis Gassée:

Non vedo l’ora di vedere come questo ispirerà anche altri utenti.

Insomma, si tratta di un vero cambiamento per Steven Sinofsky, che ha lavorato presso Microsoft come presidente della divisione Windows da metà 2009 a fine 2012. Il suo contributo principale è stato il successo del lancio di Windows 7, dopo il disastroso Windows Vista. Subito dopo aver lasciato Microsoft, Sinofsky ha assunto il ruolo di consigliere di amministrazione presso la società di investitori Andreessen Horowitz.

Cosa ne pensate di questa configurazione da”PC desktop“? Potrebbe fare al caso vostro o preferite ancora un notebook o PC desktop?

Curiosità