Apple, iPad e la mania della segretezza

Business Week ha riportato nuove informazioni circa la mania di mantenere la completa segretezza sui propri prodotti da parte di Apple, anche dopo che tale prodotto (leggi iPad) è stato presentato.

Apple ha selezionato un elite di grandi sviluppatori (come EA) a cui far provare in anteprima l’iPad. Tali sviluppatori devono fornire una serie di immagini per provare che sono stati rispettati tutti gli ordini di sicurezza dettati da Apple, ma non solo.

L’iPad può essere provato solo in una stanza buia e con tutte le finestre oscurate. Prima di poter provare l’iPad, inoltre, i fortunati sviluppatori devono firmare un non-disclosure agreement di oltre 10 pagine, nelle quali vengono indicate tutte le disposizioni a cui bisogna attenersi.

Logicamente tali sviluppatori hanno però un netto vantaggio rispetto alla concorrenza, dato che possono provare “realmente” le applicazioni create e non limitarsi al solo simulatore.

HotAcquista iPhone 15 su Amazon!
Curiosità