Alupen, recensione del matitone digitale per iPad

Oramai è passato un bel po’ di tempo da quando ho iniziato a disegnare con iPad e, onestamente, ho provato decine di pennini. Cercavo questa famosa Alupen da un bel pezzo ma non la trovavo proprio in Italia. Anche su eBay, tutti dicevano che era esaurita, dopo che mi aggiudicavo l’asta. Alla fine, nel periodo natalizio, l’ho trovata presso UNO, un Apple Reseller di Pavia, al prezzo di 19 Euro. Ora che ho tra le mani la Alupen, ecco a voi la recensione.

Inizio col dire che la penna più scorrevole che abbia mai avuto il piacere di usare è la Capacitive Styra di BoxWave, del tutto identica, in quanto a punta, ad una normalissima BoxWave Capacitive Stylus senza la vera penna a inchiostro, più economica. Quello che rende stupefacente questo tipo di pennini è proprio la punta in gomma speciale, in grado di scivolare sullo schermo di iPad senza deformarsi troppo e senza rovinarsi ma, soprattutto, con scarsissimo attrito.

Ecco, la Alupen possiede lo stesso tipo di punta, per cui, per il disegno artistico non c’è assolutamente niente di meglio in commercio. La sensazione che si ha disegnando con i pennini dotati di questo genere di punta è semplicemente meravigliosa. La Alupen, tuttavia, ha un’ulteriore marcia in più: la forma del pennino è quella di un matitone, è persino sagomata a forma esagonale. Tenere in mano una penna del genere mi fa sentire “a casa”. In pratica, non c’è alcuna curva di adattamento, se si è abituati a disegnare con la matita sulla carta, si sarà immediatamente operativi anche con la Alupen sullo schermo dell’iPad!

Il design, essenziale ed elegante, rende Alupen un oggetto ulteriormente pregiato e piacevole da sfoggiare in mille occasioni, senza paura di apparire bizzarri. La confezione, se devo dirla tutta, è alquanto ingombrante anche se ben fatta e bella da vedere. Alupen unisce la meravigliosa punta in gomma della Styra con un design egregio e piacevole per qualunque artista! Non esiste nulla di meglio per il disegno artistico, credetemi. L’unico neo di questo genere di dispositivi è la dimensione della punta, non proprio piccola. La precisione, ve lo garantisco, sarà comunque elevata nel disegno artistico, ma non in quello artistico-vettoriale, dove consiglio ancora vivamente una oStylus.

Aspetti positivi

  • Scorrevolezza e durabilità della punta, la migliore in commercio per i pennini capacitivi;
  • Design essenziale ed elegante;
  • Ottima fattura;
  • La forma tipica di una matita rende la Alupen perfetta da maneggiare quando si disegna;

Aspetti negativi

  • Questo genere di punte non sono adattissime al disegno vettoriale perché la precisione non può essere assicurata al 100% come nella oStylus.

Apple iPad mini in sconto su

Accessori iPad