Quando si dice: “Non è mai troppo tardi”

Che l’iPad sia uno strumento estremamente intuitivo e per questo piuttosto facile da utilizzare, è un fatto. Che possa essere definito “una macchina universale” o “un oggetto rivoluzionario”, è diventato ormai quasi scontato. Che questo dispositivo, però, sia riuscito a consentire ad una nonnina centenaria dell’Oregon, affetta da glaucoma, la possibilità di tornare a leggere senza troppe difficoltà, ha qualcosa di commovente.


E’ il caso di Virginia Campbell, classe 1910.

Sua figlia Ginny ci spiega che l’iPad, in qualche modo, le ha cambiato la vita: leggere e scrivere attraverso il nuovo dispositivo è per lei più semplice e per questo nonna Virginia è riuscita, in poco tempo, a leggere due eBooks.

Un piccolo traguardo per lei, dunque, che ironicamente definisce se stessa – e a buon titolo – “technical-ninny.”

[via]

HotAcquista iPhone 15 su Amazon!
Curiosità