Recensione di MPad: tanti giochi gratuiti per iPad che sfruttano l’iPhone o l’iTouch come controller!

Oggi voglio parlarvi di MPad, un’applicazione innovativa per iPhone da non lasciarvi scappare, se possedete anche un iPad!

MPad costa solo 0,79 euro per ora ma vi consiglio di affrettarvi all’acquisto se questa recensione vi convincerà perché gli sviluppatori fanno sapere che ogni 5 giochi iPad compatibili con MPad che verranno rilasciati gratuitamente su Appstore, il prezzo del controller salirà di 1 euro. Quindi prima lo si acquista e meglio è. Vi dico fin da subito che il prezzo vale senza ombra di dubbio l’acquisto, ma vediamo il tutto nel dettaglio.

Il concetto di base è geniale: si acquista un’applicazione che trasforma l’iPhone o l’iTouch in controller e poi si scaricano su iPad tutta una serie di giochi gratuiti HD che possono essere giocati solo se si possiede l’apposita app iPhone a pagamento. I giochi iPad sono molto gradevoli e divertenti, grafica bidimensionale parecchio ben fatta e colorata e generi classici. Si tratta sempre di giochi multiplayer e, di norma, si può giocare anche fino a 6 giocatori contemporaneamente (se si possiedono abbastanza iPhone, chiaramente)!

Prima di vedere i giochi veri e propri nel dettaglio volevo parlare di MPad. Di per se l’applicazione controller è fatta veramente bene e dimostra appieno la versatilità del sistema multitouch privo di tasti: grazie ad MPad l’iPhone può diventare un controller con joystick analogico (molto ma molto comodo), una joypad classica oppure un controller basato sull’accelerometro. In ogni caso, ci saranno sempre un tasto A ed un tasto B per interagire coi giochi. Sarete voi, tramite le semplicissime impostazioni di MPad, a decidere, anche durante il gioco, quale tipo di controller usare per i vari giochi iPad. Il controller con accelerometro, fortunatamente, può anche essere calibrato! Può sembrare una cosa da niente ma pensate che i controller virtuali sono fatti talmente bene che addirittura, durante il gioco, avremo feedback fisico, con vibrazione nei momenti opportuni e suoni, proprio come nel caso del Wiimote!

Per giocare ad MPad basta cercare, dall’Appstore dell’iPad, la parola MPad: compariranno alcuni giochi compatibili creati appositamente dagli sviluppatori, si tratterà sempre di giochi gratuiti. Avviato il gioco scelto su iPad, basterà selezionare la modalità (giocatore singolo, multigiocatore, etc.) e l’iPad resterà in attesa di un controller. A quel punto, su iPhone, MPad, nella sezione network, ci avviserà che c’è un iPad in attesa: cliccando sul nome del nostro iPad i due dispositivi si connetteranno immediatamente e saremo pronti per giocare!

La connessione può avvenire sia via bluetooth che via wireless: ovviamente, se avete una rete domestica, la seconda opzione è molto più consigliabile perchè garantisce maggiore stabilità. Ricordate un piccolo trucco per far funzionare meglio i giochi: se volete connettervi via wi-fi, spegnete il bluetooth dall’iPhone e viceversa. La maggior parte dei problemi di connessione sono dovuti a questo.

Vediamo ora i giochi disponibili per iPad! Per ora ce ne sono solo due ma un terzo è già in lavorazione e, a quanto pare, ne verranno molti altri (altrimenti non avrebbe senso dire che il prezzo di MPad aumenterà di un euro per ogni 5 giochi iPad rilasciati).

PLANE

Si tratta del classico gioco in stile Asteroid: la nostra navicella si muove nello spazio, con un tasto si accelera, con l’altro si spara. Oltre a sparare agli asteroidi potremo ottenere vari bonus, tipo armi speciali, scudi, boost alla velocità e così via. Il gioco risulta divertentissimo se adoperate l’accelerometro perchè avrete la possibilità di concentrarvi sui due tasti a schermo intero e, specialmente in compagnia, la partita si trasformerà presto in un delirio! Esperienza in stile Wii e divertimento garantito. La grafica è ottima, super colorata e molto dettagliata, decisamente di stile e gradevole.

VOTO: 8.5

SNAKE

Il classico gioco snake ma con tantissimi fattori speciali in più. Ci sono diverse modalità di gioco: nella versione classica siamo il solito serpentone solo per il suo mondo digitale alla ricerca dei bonus che gli permetteranno di allungarsi! Dovremo dunque sopravvivere il più a lungo possibile senza schiantarci o mangiarci la coda da soli. La modalità Battle è invece strepitosa a mio avviso: nel livello ci saranno vari serpentoni di differenti colori e tutti gareggeremo, con una nostra base a disposizione, contro gli altri per ottenere il Bonus più elevato nel minor tempo possibile! Il punteggio si ottiene allungando quanto più possibile la coda e poi tornando alla base per scaricare i punti.

Il bello è che si possono rubare i punti dalle basi avversarie, danneggiare gli altri serpentoni spezzando loro la coda, collezionare Bonus speciali che scateneranno una serie di effetti extra, come il veleno, che inverte i controlli a tutti gli avversari, il boost alla velocità o la stella che ci renderà invincibili e ci permetterà di danneggiare a più non posso gli avversari! Anche in questo caso, in più di un giocatore la partita diventa frenetica e divertentissima. La grafica è sempre bidimensionale e coloratissima ma fatta con stile, semplice e curata, piena zeppa di effetti speciali e di colori sgargianti. Il tutto aumenta notevolmente la sensazione di frenesia. Mi sento di consigliare il controller a joystick analogico per questo gioco, per quel che ho potuto provare mi sembra di gran lunga il migliore.

VOTO: 9.5

Come avrete potuto leggere, ogni gioco è speciale a modo suo e per ogni gioco può risultare più efficace questo o quel controller. Per ora ci sono solo due giochi ma si può già notare da MPad controller che sta per arrivare un terzo gioco, FISH, in cui dovremo mangiare quanti più pesci possibile, di dimensioni inferiori o pari alle nostre, per diventare dei pesci giganti.

I giochi non sono sicuramente del livello di Brothers in Arms, ben inteso, ma questo a volte è un bene. La grafica è ottima e piacevole e soprattutto si tratta di giochi in cui potrete sbizzarrirvi in compagnia di tanti amici. Il concetto è lo stesso della Wii: non ci vuole una grafica da PS3 per intrattenere amici e parenti e, molte volte, dei giochi semplici ed immediati pagano parecchio di più di giochi complessi e difficili. MPad mi ha veramente colpito, mi sento di dire che è questo il modo ideale in cui si dovrebbe giocare su iPad: tutti gli sviluppatori dovrebbero creare un’opzione per sfruttare l’iPhone come controller per i loro giochi, davvero.

L’iPad, inutile negarlo, è scomodo da tenere in mano, giochi come COD Zombies mi han fatto venire il male alle mani. Sicuramente sarebbe sempre più comodo giocare sfruttando l’iPhone, almeno come opzione extra (è logico che non tutti hanno sia iPad che iPhone… ma in fin dei conti quanti utenti iPad si ritrovano davvero senza un iPhone?). Cosa aggiungere? Questo sistema di gioco è già meraviglioso così com’è e in più la promessa di tanti nuovi giochi all’orizzonte non può che entusiasmarmi. Con MPad vi portate a casa un nuovo genere di console per tutta la famiglia, installate sull’iPad una sala giochi in continua espansione, ricca di giochi semplici, piacevoli e coinvolgenti da praticare in gruppo! Non lasciatevela scappare.

GIUDIZIO COMPLESSIVO: 10

PromoProva Kindle Unlimited fino a 3 mesi gratis!
Giochi